Campionati del mondo di ciclismo su strada 1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
XXXVIII campionati del mondo di ciclismo su strada 1965
Competizione Campionati del mondo di ciclismo su strada
Sport Cycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
Edizione 38ª
Organizzatore UCI
Date 31 agosto - 5 settembre 1965
Luogo Spagna Lasarte-Oria
Statistiche
Miglior nazione Italia Italia
Francia Francia (1/0/1)
Gare 4
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1964 1966 Right arrow.svg

I Campionati del mondo di ciclismo su strada 1965 si disputarono a Lasarte-Oria in Spagna dal 31 agosto al 5 settembre 1965.

Furono assegnati quattro titoli:

  • Prova in linea femminile, gara di 51,900 km
  • Prova in linea maschile Dilettanti, gara di 171,900 km
  • Cronometro a squadre maschile Dilettanti, gara di 100 km
  • Prova in linea maschile Professionisti, gara di 267,000 km

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione del 1965, la prima organizzata in Spagna, vide le importanti debacle di Rik Van Looy e Jacques Anquetil, che in quella stagione aveva puntato tutto sulla corsa iridata. L'Italia, privata pochi giorni prima della gara dei due capitani Vittorio Adorni e Felice Gimondi, si ritrovò impreparata. Il titolo fu assegnato con una volata a due tra il britannico Tom Simpson e il tedesco Rudi Altig, unici di una lunga fuga a resistere in testa alla corsa, che vide vittorioso il primo.[1] Su settantaquattro corridori partiti, cinquantasei conclusero la prova.

Il titolo in linea dilettanti fu vinto dal francese Jacques Botherel, mentre la nella cronometro a squadre confermò il titolo l'Italia. Tra le donne prima vittoria della Germania dell'Est con Elfriede Eicholz.

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Italia Italia 1 0 1 2
Francia Francia 1 0 1 2
3 Regno Unito Regno Unito 1 0 0 1
Germania Est Germania Est 1 0 0 1
5 Spagna Spagna 0 2 0 2
6 Belgio Belgio 0 1 1 2
7 Germania Ovest Germania Ovest 0 1 0 1
8 URSS URSS 0 0 1 1
Totale 4 4 4 12

Sommario degli eventi[modifica | modifica wikitesto]

Eventi Oro Oro Tempo Argento Argento Tempo Bronzo Bronzo Tempo
Uomini Professionisti
Gara in linea
dettagli
Tom Simpson
Regno Unito Regno Unito
6h39'19"
Media 40,178 km/h
Rudi Altig
Germania Ovest Germania Ovest
s.t. Roger Swerts
Belgio Belgio
a 3'40"
Uomini Dilettanti
Gara in linea
dettagli
Jacques Botherel
Francia Francia
4h12'52" José Manuel Lasa
Spagna Spagna
? Battista Monti
Italia Italia
?
Cronometro a squadre
dettagli
Italia Italia
Denti, Dalla Bona, Guerra, Soldi
? Spagna Spagna
Arrey, Rodriguez, Lasa, Perurena
? Francia Francia
Desvages, Swertvaeger, Heintz, Lechatelier
?
Donne
Gara in linea
dettagli
Elfriede Eicholz
Germania Est Germania Est
? Yvonne Reynders
Belgio Belgio
? Aïno Pouronen
URSS URSS
?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mario Spairani, 100 Anni di Ciclismo: speciale mondiali 1958 - 1970 in spaziociclismo.it, 1° ottobre 2010. URL consultato il 1-10-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo