Campionati del mondo di ciclismo su strada 1958

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionati del mondo di ciclismo su strada 1958
Competizione Campionati del mondo di ciclismo su strada
Sport Cycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
Edizione 31ª
Organizzatore UCI
Date 31 agosto
Luogo Francia Reims
Statistiche
Miglior nazione Germania Est Germania Est
Lussemburgo Lussemburgo
Italia Italia (1/0/0)
Gare 3
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Waregem 1957 Zandvoort 1959 Right arrow.svg

I Campionati del mondo di ciclismo su strada 1958 si disputarono a Reims in Francia il 31 agosto 1958. Furono la prima edizione in cui gareggiarono le donne.

Furono assegnati tre titoli:

  • Prova in linea Donne, gara di 59 km
  • Prova in linea Uomini Dilettanti, gara di 177,900 km
  • Prova in linea Uomini Professionisti, gara di 276,780 km

Storia[modifica | modifica sorgente]

Principale favorito dell'edizione 1958 era il francese Louis Bobet che, oltre a correre in casa, aveva svolto una preparazione incentrata sul mondiale. Fu proprio Bobet a scattare al secondo dei quattordici giri previsti, seguito da Gastone Nencini, Gerrit Voorting ed Ercole Baldini. Nessuno dal gruppo riuscì a chiudere il distacco con i fuggitivi, grazie anche alla selezione italiana guidata da Fausto Coppi che annullò i tentativi, e la fuga riuscì ad arrivare fin sul traguardo. Dei quattro però, Voorting perse contatto a tre giri dalla fine mentre lungo la salita del giro successivo attaccò Baldini, con Nencini che rimase a ruota di Bobet e il francese non fu più in grado di raggiungere l'italiano in testa, che percorse in solitaria gli ultimi 50 chilometri arrivando solo al traguardo.[1] Su sessantasette corridori partiti, ventisei conclusero la prova.

Alla Germania dell'Est andò il titolo dilettanti con Gustav-Adolf Schur, mentre la lussemburghese Elsy Jacobs fu la prima donna ad aggiudicarsi il titolo mondiale femminile.

Medagliere[modifica | modifica sorgente]

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Germania Est Germania Est 1 0 0 1
Italia Italia 1 0 0 1
Lussemburgo Lussemburgo 1 0 0 1
4 Belgio Belgio 0 1 1 2
Francia Francia 0 1 1 2
URSS URSS 0 1 1 2
Totale 3 3 3 9

Sommario degli eventi[modifica | modifica sorgente]

Eventi Oro Oro Tempo Argento Argento Tempo Bronzo Bronzo Tempo
Uomini Professionisti
Gara in linea
dettagli
Ercole Baldini
Italia Italia
7h29'32"
Media 36,966 km/h
Louison Bobet
Francia Francia
a 2'09" André Darrigade
Francia Francia
a 3'47"
Uomini Dilettanti
Gara in linea
dettagli
Gustav-Adolf Schur
Germania Est Germania Est
4h53'19" Valère Paulissen
Belgio Belgio
? Henri Dewolf
Belgio Belgio
?
Donne
Gara in linea
dettagli
Elsy Jacobs
Lussemburgo Lussemburgo
? Tamara Novikova
URSS URSS
? Maria Loukchina
URSS URSS
?

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mario Spairani, 100 Anni di Ciclismo: speciale mondiali 1958 - 1970 in spaziociclismo.it, 1° ottobre 2010. URL consultato il 1-10-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo