Campionati del mondo di ciclismo su pista 2010 - Keirin femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mondiali su pista a
Ballerup 2010
Cycling (track) pictogram.svg
Inseguimento ind uomini donne
Inseguimento sq uomini donne
Velocità uomini donne
Velocità sq uomini donne
Km a cronometro uomini
500 m a cronometro donne
Corsa a punti uomini donne
Keirin uomini donne
Madison uomini
Scratch uomini donne
Omnium uomini donne

Il Keirin Donne è stato uno dei nove eventi femminili disputati ai Campionati del mondo di ciclismo su pista 2010 di Ballerup, in Danimarca. La lituana Simona Krupeckaitė ha vinto la medaglia d'oro.

La gara ha visto le partecipazione di 21 atleti, rappresentanti 18 Paesi differenti. La fase di qualificazione e la finale sono state disputate entrambe domenica 28 marzo.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Primo turno[modifica | modifica sorgente]

Si svolgono tre batterie: i primi due atleti di ognuna passano al turno successivo, mentre gli altri effettuano i ripescaggi.

Batteria 1
Pos. Atleta Note
1 Australia Emily Rosemond QS
2 Cina Guo Shuang QS
3 Regno Unito Jessica Varnish
4 Cuba Lisandra Guerra
5 Germania Miriam Welte
6 Ucraina Lyubov Shulika
DNF Italia Elisa Frisoni
Batteria 2
Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Victoria Pendleton QS
2 Francia Clara Sanchez QS
3 Australia Kaarle McCulloch
4 Germania Christin Muche
5 Canada Monique Sullivan
6 Paesi Bassi Yvonne Hijgenaar
7 Hong Kong Lee Wai Sze
Batteria 3
Pos. Atleta Note
1 Lituania Simona Krupeckaitė QS
2 Australia Anna Meares QS
3 Polonia Renata Dąbrowska
4 Paesi Bassi Willy Kanis
5 Francia Sandie Clair
6 Bielorussia Olga Panarina
7 Russia Victoria Baranova

Ripescaggi[modifica | modifica sorgente]

Le prime due di ogni ripescaggio sono passate al secondo turno.

Ripescaggio 1
Pos. Atleta Note
1 Paesi Bassi Willy Kanis QS
2 Canada Monique Sullivan QS
3 Regno Unito Jessica Varnish
4 Ucraina Lyubov Shulika
4 Russia Victoria Baranova
Ripescaggio 2
Pos. Atleta Note
1 Germania Christin Muche QS
2 Australia Kaarle McCulloch QS
3 Francia Sandie Clair
4 Paesi Bassi Yvonne Hijgenaar
5 Italia Elisa Frisoni
Ripescaggio 3
Pos. Atleta Note
1 Bielorussia Olga Panarina QS
2 Germania Miriam Welte
3 Polonia Renata Dąbrowska
5 Cuba Lisandra Guerra
6 Hong Kong Lee Wai Sze

Secondo turno[modifica | modifica sorgente]

Le 12 atlete qualificate si affrontano in due batterie da 6 ognuna; le prime 3 si qualificano per la finale.

Semifinale 1
Pos. Atleta Note
1 Francia Clara Sanchez Q
2 Lituania Simona Krupeckaitė Q
3 Bielorussia Olga Panarina Q
4 Australia Emily Rosemond
5 Canada Monique Sullivan
6 Germania Christin Muche
Semifinale 2
Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Victoria Pendleton Q
2 Australia Kaarle McCulloch Q
3 Germania Miriam Welte Q
4 Cina Guo Shuang
5 Paesi Bassi Willy Kanis
6 Australia Anna Meares

Finale 7º-12º posto[modifica | modifica sorgente]

Pos. Atleta Note
7 Australia Anna Meares
8 Cina Guo Shuang
9 Canada Monique Sullivan
10 Germania Christin Muche
- Australia Emily Rosemond REL[1]
- Paesi Bassi Willy Kanis REL[2]

Finale[modifica | modifica sorgente]

Pos. Atleta Note
1 Lituania Simona Krupeckaitė
2 Regno Unito Victoria Pendleton
3 Bielorussia Olga Panarina
4 Australia Kaarle McCulloch
5 Germania Miriam Welte
6 Francia Clara Sanchez

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Declassata per essere entrata nella corsia degli sprinter già occupata dalla sua avversaria.
  2. ^ Declassata per aver oltrepassato la linea della corsia nello sprint finale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo