Campanaccio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campanaccio
Koebel.jpg
Un esempio di campanaccio.
Informazioni generali
Classificazione 111.242.11
Idiofoni a percussione diretta
Utilizzo
Musica africana
Musica dell'America Centrale

Il campanaccio (conosciuto anche come cowbell) è uno strumento musicale a percussione di tipo idiofono a suono indeterminato.

Costruzione[modifica | modifica wikitesto]

È costruito con una lamiera di metallo ed ha una forma simile ad una campana appiattita. Ne esistono di innumerevoli dimensioni, indicativamente da 3 a 50 cm di altezza. Le sagome più diffuse sono quella troncopiramidale e quella ovoidale.

Impieghi[modifica | modifica wikitesto]

È stato introdotto nell'orchestra nel XX secolo da alcuni compositori a scopo principalmente descrittivo.

Nella musica tribale africana ne viene utilizzato un tipo senza batacchio, percosso con bacchette di legno o metallo; questo tipo di strumento viene utilizzato nella musica caraibica e brasiliana, successivamente nel jazz come accessorio della batteria, nell'orchestra e negli anni ottanta venne introdotto anche nel glam metal.

Campanaccio al collo di una mucca

È diffuso tra gli allevatori dell Arco Alpino l'utilizzo del campanaccio come abbellimento per gli animali da pascolo, con lo scopo anche di distinguere tra loro gli esemplari.

Ruduna.jpg

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica