Camille Paglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Camille Anna Paglia (Endicott, 2 aprile 1947) è una saggista, antropologa e sociologa statunitense, di orientamento femminista e ateo.

Figlia di emigrati italiani, dal 1984 è docente presso l'Università delle arti di Philadelphia, in Pennsylvania. Il suo libro più noto, divenuto un vero e proprio bestseller, si intitola *Sexual Personae: arte e decadenza da Nefertiti a Emily Dickinson, ed è stato pubblicato nel 1990.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 27119934 LCCN: n88230565