Cameron Boyce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cameron Boyce

Cameron Boyce (28 maggio 1999) è un attore e ballerino statunitense, conosciuto per i suoi ruoli nei film Riflessi di paura, Eagle Eye e Un weekend da bamboccioni. Ha inoltre interpretato "Luke Ross" nella Disney Channel Original Series Jessie.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cameron ha iniziato la sua carriera da modello all'età di sette anni, quando apparve nel catalogo promozionale della Disney. Successivamente prese parte alle campagne pubblicitarie di "Garnet Hill", "Wilsons Leather", "Jakks Pacific", Nestlé e "K-Mart".[1]

Ad otto anni partecipò agli spot per "Kraft Macaroni and Cheese", "Fruit Loops" e "Bisquick"[2]. Nel 2008 prese parte al video musicale per il brano "That Green Gentleman" del gruppo statunitense Panic at the Disco e, successivamente, apparve nel video dell'album "Ya’ll Know How I Am" di Ice Cube e in "Whip My Hair" di Willow Smith[1][3].

Nel giugno 2008 ha esordito in televisione nel ruolo di "Michael 'Stone' Cates Jr." nella soap opera "General Hospital: Night Shift". Nell'agosto dello stesso anno debuttò al cinema in Riflessi di paura nel ruolo di co-protagonista e nel thriller d'azione Eagle Eye[4][5]. Nel giugno 2010 prese parte alle riprese di Un weekend da bamboccioni, in cui interpretava il figlio del protagonista (Adam Sandler). Apparve, inoltre, nella webserie "The Legion of Extraordinary Dancers", mostrando la sua abilità di ballerino[6][7].

Nell'aprile 2011 ha partecipato all'episodio "Gli allegri danzanti Duncan" di Buona fortuna Charlie e, successivamente, è stato uno dei ballerini presenti in un omaggio della ABC al Royal Wedding.[1] Nel giugno dello stesso anno ha avuto un piccolo ruolo in "Judy Moody and the Not Bummer Summer" e, in agosto, partecipò come ballerino all'episodio "Rimettiamoci" della prima stagione di A tutto ritmo[1][8].

Nel settembre 2011 ottenne il ruolo di co-protagonista nella Disney Channel Original Series Jessie in cui interpreta "Luke Ross", un dodicenne adottato malizioso e dipendente dai videogiochi. Durante la pre-produzione dello spettacolo "Luke" doveva essere un ragazzo coreano di nome "Hiro", ma la produzione rimase colpita dall'audizione di Boyce, decidendo di ricreare il ruolo appositamente per lui[9][10]. Nel 2013 prende parte al film Un weekend da bamboccioni 2.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Boyce vive nei pressi di Los Angeles con i genitori, la sorella minore e un cane, Cienna[1]. Con quattro amici è membro del gruppo di danza "X Mob". Il suo stile preferito è la Breakdance. Quando non è impegnato a recitare o ballare, pratica la pallacanestro o gioca all'X-Box.[1].

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Young Artist Awards
Anno Titolo Categoria Risultato
2012 Judy Moody and the Not Bummer Summer Best Performance in a Feature Film - Young Ensemble Cast
(condiviso con Jordana Beatty, Preston Bailey, Parris Mosteller, Garrett Ryan, Ashley Boettcher, Taylar Hender, Jackson Odell)
Vinto

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Cameron Boyce "Luke Ross" in DisneyChannelMedianet.com. URL consultato il 15 settembre 2011.
  2. ^ Media Kid Vids - Cameron Boyce in MediaKidVids.net. URL consultato il 15 settembre 2011.
  3. ^ Panic! At The Disco: That Green Gentleman in YouTube.com, 5 maggio 2008.
  4. ^ Movie review: Mirrors in PegasusNews.com, 16 agosto 2008.
  5. ^ Family Filmgoer "Eagle Eye" in WashingtonPost.com, 3 ottobre 2008.
  6. ^ Movie: 'Grown Ups' in TorontoSun.com, 20 giugno 2010.
  7. ^ The LXD: Origins in Hulu.com, 1º dicembre 2010.
  8. ^ Review: 'Judy Moody' in The Providence Journal, 10 giugno 2011.
  9. ^ Disney's New Show 'Jessie' Casting Starring Roles in New Faces, 23 maggio 2011.
  10. ^ An interview with Cameron Boyce from "Jessie" in PopCulturePassionistas.com, 28 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 294001815 LCCN: no2009037657