Camarasaurus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Camarasaurus
Stato di conservazione: Fossile
Camarasaurs1.jpg
Ricostruzione di Camarasaurus supremus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Sauropodomorpha
Infraordine Sauropoda
Famiglia Camarasauridae
Genere Camarasaurus
Specie

Camarasaurus grandis

Camarasaurus lentus

Camarasaurus lewisi

Camarasaurus supremus

Il Camarasaurus (rettile diviso in compartimenti) era un grosso erbivoro di oltre 18 m di lunghezza, vissuto nell'attuale nord America (Colorado) ed Europa occidentale nel tardo giurassico (c.ca 145 milioni di anni fa) ed era caratterizzato da un collo corto a confronto alla sua lunga coda. Con le sue massicce zampe il Camarasauro aveva una buona base d'appoggio per il pesante corpo. Il collo di questo dinosauro erbivoro era più corto di quello di altri sauropodi, come il Brachiosaurus, e quindi è probabile che brucasse dalle fronde più basse degli alberi lasciando i rami alti a chi aveva il collo lungo.

Un olfatto infallibile[modifica | modifica wikitesto]

Nel suo piccolo cranio il camarasauro aveva un minuscolo cervello, tuttavia era dotato di un eccezionale olfatto che lo aiutava a scoprire i pericoli. Questo dinosauro aveva due enormi narici sulla parte alta del capo, di fronte agli occhi. Il camarasauro aveva larghi denti a forma di scalpello che usava per tagliare le foglie e i rametti di cui si cibava. Questo dinosauro brucava piante quasi tutto il giorno e mangiava enormi quantità di foglie per soddisfare le necessità del suo grosso corpo. Il camarasauro aveva dei larghi "piedi" per meglio sopportare il peso del corpo; su ciascuno dei piedi anteriori aveva un lungo artiglio ricurvo che veniva usato come arma di difesa per ferire gli aggressori.

Cranio

Impalcatura del corpo[modifica | modifica wikitesto]

Il ritrovamento di molti fossili del camarasauro ha permesso a molti studiosi di conoscere il suo scheletro meglio di qualunque altro scheletro degli altri sauropodi. Il camarasauro aveva un grande cranio alto e corto. Le 12 vertebre cervicali erano provviste di brevi costole dritte e puntate indietro, rendendo il collo rigido. C'erano poi 12 vertebre dorsali, 5 vertebre sacrali fuse al bacino e infine 53 vertebre caudali. Le ossa robuste degli arti e le grosse dita sostenevano il peso del corpo.

Modalità di vita[modifica | modifica wikitesto]

Il camarasauro si cibava probabilmente di foglie coriacee di piante non più alte di lui, che strappava con movimenti laterali del suo rigido collo. I giovani camarasauridi mangiavano invece vegetali più teneri. La dieta degli adulti è stata ricostruita grazie ai segni dell' usura dei denti: si è scoperto che un camarasauro adulto mangiava piante più coriacee rispetto ai sauropodi come, ad esempio, il diplodocus. I due tipi di sauropodi potevano dunque convivere nello stesso luogo senza competere per il cibo.

I Camarasauri oggi[modifica | modifica wikitesto]

La UGOBE ha costruito un piccolo dinosauro robot di nome Pleo che ha le sembianze di un cucciolo di camarasauro e che è capace, grazie ad un complesso sistema operativo e a vari sensori, di percepire ed esprimere emozioni. [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ PLEOworld

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]