Camaele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Camaele (dal latino Camael, versione dell'ebraico Chamael, Kemuel, Kamuel, Shemuel, Chamuel, Camiel, Camniel, Zamael, Saraqâêl o Cancel) è un angelo della mitologia giudaico-cristiana e viene spesso incluso della lista dei sette Arcangeli. È conosciuto come il capo delle forze che espulsero Adamo ed Eva dal Paradiso Terrestre. Tuttavia è conosciuto anche come l'arcangelo dell'amore puro, poiché il nome Camael in ebraico significa Colui che vede Dio. Il nome "Camaele" talvolta è trasformato in Camillo, col quale viene a volte citato l'Arcangelo, ma i due nomi hanno origine diversa.

Viene citato anche nel libro di Enoch.

Influenza culturale[modifica | modifica wikitesto]

Compare nel fumetto italiano Dampyr, dove è un alleato del protagonista; risiede a Praga e si fa chiamare Caleb Lost.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]