Calzone al forno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Calzone al forno col sugo

Il calzone al forno è una specialità gastronomica originaria di cucina barese e cucina napoletana derivando dalla focaccia alla barese e pizza napoletana: le varianti sono praticamente centinaia poiché diffondendosi in Italia e all'estero le ricette locali hanno adottato ingredienti caratteristici delle più disparate località. Questo tipo di calzone si cuoce sempre nel forno: a legna o alimentato dai vari tipi d'energia.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il calzone più diffuso in Puglia, delle dimensioni di una normale focaccia, è a forma circolare fatto con sfoglia all'olio che avvolge un ripieno di spaghettini o capellini, inseriti nel calzone pochi minuti dopo averli cotti e scolati, con cipolla, acciughe sotto sale, capperi e olive. Le varianti di farciture comprendono filetti di pesce, carne tritata, fior di latte, ricotta e altro; le varianti di forma comprendono quelle tubolare e rettangolare.

Il calzone più diffuso in Campania è fatto con la stessa pasta della pizza e ha una farcitura con provola, formaggio grattugiato, ricotta e salame. Si può considerare il panzerotto come un piccolo calzone. Vari tipi di calzone al forno si possono degustare in molte pizzerie di Bari e Napoli.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]