Calendario bahai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Il Più Grande Nome

Il calendario bahai, o Calendario Badí‘, dal nome dell'apostolo di Bahá'u'lláh a cui è dedicato, è il calendario solare formato da diciannove mesi di diciannove giorni ciascuno, a cui si aggiungono quattro giorni intercalari (cinque negli anni bisestili) usato dai Bahai, i seguaci della religione fondata da Bahá'u'lláh.

L'anno comincia il 21 marzo con la festa del Naw Ruz. Il computo degli anni comincia dal 1844, cosicché il 21 marzo 2013 è cominciato l'anno 170 dell'Era Bahá'í. Nella tradizione bahá'í il giorno comincia con il tramonto della sera precedente.

Mesi[modifica | modifica wikitesto]

I mesi del calendario Bahai, ciascuno di diciannove giorni, sono diciannove. Il periodo del digiuno, nel mese ‘Alá’, va dal 2 marzo al 20 marzo del calendario gregoriano ed è preceduto dai giorni intercalari chiamati Ayyám-i-Há.

Ci sono quattro giorni intercalari per gli anni normali e cinque i bisestili.

L'introduzione dei giorni intercalari segna un'importante rottura con l'Islam perché nel calendario islamico sono proibiti.

Il mese del digiuno è seguito dal Naw-Rúz, il capodanno, che coincide con l'equinozio di primavera. Il calendario Bahai è sincronizzato con quello gregoriano e, pertanto, gli anni bisestili coincidono.

Nome arabo Grafia araba Traduzione Date gregoriane
Bahá بهاء Splendore 21 marzo — 8 aprile
Jalál جلال Gloria 9 aprile — 27 aprile
Jamál جمال Bellezza 28 aprile — 16 maggio
‘Aẓamat عظمة Magnificenza 17 maggio — 4 giugno
Núr نور Luce 5 giugno — 23 giugno
Raḥmat رحمة Misericordia 24 giugno — 12 luglio
Kalimát كلمات Parole 13 luglio — 31 luglio
Kamál كمال Perfezione 1º agosto — 19 agosto
Asmá’ اسماء Nomi 20 agosto — 7 settembre
‘Izzat عزة Possanza 8 settembre — 26 settembre
Mashíyyat مشية Volontà 27 settembre — 15 ottobre
‘Ilm علم Sapienza 16 ottobre — 3 novembre
Qudrat قدرة Forza 4 novembre — 22 novembre
Qawl قول Favella 23 novembre — 11 dicembre
Masá’il مسائل Domande 12 dicembre — 30 dicembre
Sharaf شرف Onore 31 dicembre — 18 gennaio
Sulṭán سلطان Sovranità 19 gennaio — 6 febbraio
Mulk ملك Dominio 7 febbraio — 25 febbraio
Ayyám-i-Há ايام الهاء Giorni di Há (intercalari) 26 febbraio — 1º marzo
‘Alá’ علاء Sublimità 2 marzo — 20 marzo (Mese del digiuno)

Giorni della settimana[modifica | modifica wikitesto]

La settimana Bahai inizia il sabato e termina il venerdì. I giorni iniziano al tramonto del giorno precedente e terminano al tramonto del giorno corrente; il venerdì è il giorno del riposo.

Nome arabo Grafia araba Traduzione Giorni della settimana
Jalál جلال Gloria Sabato
Jamál جمال Bellezza Domenica
Kamál كمال Perfezione Lunedì
Fiḍál فضال Grazia Martedì
‘Idál عدال Giustizia Mercoledì
Istijlál استجلال Maestà Giovedì
Istiqlál استقلال Indipendenza Venerdì

Giorni sacri[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario bahai ha undici giorni sacri dei quali nove sono non lavorativi.

La festa del Ridván, della durata di dodici giorni, che commemora la rivelazione di Bahá'u'lláh è la festa bahai più sacra.


Nome Date gregoriane Lavorativi
Naw-Rúz (Capodanno) 21 marzo No
Primo giorno di Riḍván 21 aprile No
Nono giorno di Riḍván 29 aprile No
Dodicesimo giorno di Riḍván 2 maggio No
Dichiarazione del Báb 23 maggio No
Ascensione di Bahá'u'lláh 29 maggio No
Martirio del Báb 9 luglio No
Nascita del Báb 20 ottobre No
Nascita di Bahá'u'lláh 12 novembre No
Giorno del patto 26 novembre Si
Ascensione di `Abdu'l-Bahá 28 novembre Si

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Bahai Portale Bahai: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bahai