Calcio da tavolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Veduta del campo da gioco del Campionato del Mondo F.I.S.T.F. di Bologna 2004

Il calcio da tavolo è l'evoluzione sportivo-agonistica del gioco del Subbuteo. L'organizzazione mondiale è affidata alla Federation of International Sports Table Football (F.I.S.T.F.), che organizza ogni anno un campionato mondiale.

Differenze rispetto al Subbuteo[modifica | modifica wikitesto]

Le differenze consistono nel regolamento e nei materiali usati. Verso la metà degli novanta un ricercatore italiano di filosofia (Marco de Angelis), appassionato ed esperto giocatore creò delle basi esplicitamente dedicate al "subbuteo agonistico" che già da qualche anno, soprattutto grazie alla creazione della Federazione mondiale ad opera del francese Laurent Garnier, si stava diffondendo come sport sotto il nome di calcio da tavolo.

Il calcio da tavolo può ormai considerarsi un gioco a sé stante anche se imparentato al suo predecessore.

Campionati del mondo[modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo F.I.S.A. di Subbuteo[modifica | modifica wikitesto]

Il grandissimo successo del Subbuteo in tutto il Mondo ha portato nel 1970 alla disputa del primo campionato del mondo organizzato dalla F.I.S.A. La manifestazione ebbe luogo nelle stesse date del campionato del Mondo di calcio, nella città di Londra, all'interno del mitico stadio di Wembley. Le prime due edizioni del mondiale di Subbuteo si svolsero con un'unica categoria. Nel 1978 fu introdotta la categoria Juniores, al limite dei 16 anni di età. Questa separazione durò fino al 1994, ultima edizione del mondiale Subbuteo, disputata a Chicago pochi giorni prima del mondiale di calcio. A questa edizione, che alla fine si rivelò una mera esibizione, presero parte solo 7 giocatori.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Campionati del mondo F.I.S.A. di Subbuteo
Anno Luogo Vincitore Seniores Finalista Seniores ris. Vincitore Juniores Finalista Juniores ris.
1970 Londra, Regno Unito Regno Unito Peter Czarkowski (bandiera Germania Ovest) Pierre Tignani (Belgio Belgio) 2-0
1974 Monaco di Baviera, bandiera Germania Ovest Dick Rietveld (Paesi Bassi Paesi Bassi) Mike Dent(Inghilterra Inghilterra) 2-1
1978 Londra, Regno Unito Regno Unito Phillipe Outmans (Belgio Belgio) Norman Gleave (Inghilterra Inghilterra) 1-0 Andrea Piccaluga (Italia Italia) Dirk Barwäld (bandiera Germania Ovest) 3-0
1982 Barcellona, Spagna Spagna Renzo Frignani (Italia Italia) Horst Becker (bandiera Germania Ovest) 2-1 Joseph Bonfante (Gibilterra Gibilterra) Bruno Debray (Francia Francia) 6-5 d.c.p.
1986 Atene, Grecia Grecia Willy Hoffman (Svizzera Svizzera) Renzo Frignani (Italia Italia) 5-2 Mario Baglietto (Italia Italia) George Grillakis (Grecia Grecia) 2-1
1990 Roma, Italia Italia Angelos Tsakiris (Grecia Grecia) Frédéric Hernandez (Francia Francia) 2-1 Vasco Guimares (Portogallo Portogallo) Joris Van Braker (Paesi Bassi Paesi Bassi) 3-2
1994 Chicago, Stati Uniti Stati Uniti Dominique De Marco (Belgio Belgio) Christophe Fuseau (Francia Francia) 4-3

Campionato del mondo Subbuteo successivamente F.I.S.T.F. di calcio da tavolo[modifica | modifica wikitesto]

Campionati del mondo individuali
Anno Luogo Open Under 20/19 Under 16/15 Donne Veterani
1993 Verviers, Belgio Belgio Christophe Fuseau Francia Francia Fabian Brau Belgio Belgio Bertrand Sartisse Belgio Belgio Véronique Garnier Francia Francia
1994 Parigi, Francia Francia Dominique De Marco Belgio Belgio Joseph Borg Bonaci Malta Malta Darren Scicluna Malta Malta Delphine Dieudonné Belgio Belgio
1995 Wuppertal, Germania Germania David Ruelle Belgio Belgio Vasco Guimarães Portogallo Portogallo Thomas Wittmann Austria Austria Delphine Dieudonné Belgio Belgio
1996 Silkeborg, Danimarca Danimarca Vasco Guimarães Portogallo Portogallo Simone Bertelli Italia Italia Wolfgang Haas Austria Austria Delphine Dieudonné Belgio Belgio Gerhard Ecker Austria Austria
1997 Atene, Grecia Grecia Vasco Guimarães Portogallo Portogallo Dionisis Koutis Grecia Grecia Nikos Beis Grecia Grecia Delphine Dieudonné Belgio Belgio Gerhard Ecker Austria Austria
1998 Namur, Belgio Belgio Gil Delogne Belgio Belgio Simone Bertelli Italia Italia Wolfgang Haas Austria Austria Delphine Dieudonné Belgio Belgio Thierry Vivron Francia Francia
1999 Delft, Paesi Bassi Paesi Bassi Massimo Bolognino Italia Italia Efrem Intra Italia Italia Nikos Beis Grecia Grecia Cynthia Bouchez Belgio Belgio Thierry Vivron Francia Francia
2000 Vienna, Austria Austria Massimo Bolognino Italia Italia Nicolas Wlodarczyk Francia Francia Simão Fonseca Portogallo Portogallo Delphine Dieudonné Belgio Belgio Horst Deimel Austria Austria
2001 Oporto, Portogallo Portogallo Massimo Bolognino Italia Italia Nicolas Wlodarczyk Francia Francia Simão Fonseca Portogallo Portogallo Carla Conceiçao Portogallo Portogallo Renzo Frignani Italia Italia
2002 Birmingham, Regno Unito Regno Unito Gil Delogne Belgio Belgio Sami Targui Belgio Belgio Jessica Hardenne Belgio Belgio Delphine Dieudonné Belgio Belgio Stefano De Francesco Italia Italia
2003 Cottonera, Malta Malta Massimiliano Nastasi Italia Italia Roderick Sciberras Malta Malta Arnaud Nullens Belgio Belgio Kamilla Kristensen Danimarca Danimarca Arturo Martinez Spagna Spagna
2004 Bologna, Italia Italia Giancarlo Giulianini Italia Italia Daniele Bertelli Italia Italia Ricardo Barros Portogallo Portogallo Delphine Dieudonné Belgio Belgio Renzo Frignani Italia Italia
2005 Tournai, Belgio Belgio Massimo Bolognino Italia Italia Daniele Bertelli Italia Italia Juan Manuel Noguera Spagna Spagna Delphine Dieudonné Belgio Belgio Renzo Frignani Italia Italia
2006 Dortmund, Germania Germania Efrem Intra Italia Italia Stefano Buono Italia Italia Kristian Staal Nielsen Danimarca Danimarca Kamilla Kristensen Danimarca Danimarca Martijn Bom Paesi Bassi Paesi Bassi
2007 Les Herbiers, Francia Francia Daniele Bertelli Italia Italia Stefano Buono Italia Italia Ruben Português Portogallo Portogallo Françoise GuyotFrancia Francia Renzo Frignani Italia Italia
2008 Vienna, Austria Austria Eric Verhagen Paesi Bassi Paesi Bassi Juan Manuel Noguera Spagna Spagna Björn Kegenbein Germania Germania Michaela Scherbaum Austria Austria Martijn Bom Paesi Bassi Paesi Bassi
2009 Rotterdam, Paesi Bassi Paesi Bassi Daniele Bertelli Italia Italia Björn Kegenbein Germania Germania Emanuele Lo Cascio Italia Italia Delphine Dieudonné Belgio Belgio Martijn Bom Paesi Bassi Paesi Bassi
2010 Rain, Germania Germania Carlos Flores Spagna Spagna José Antonio Gómez Ros Spagna Spagna Marcel Kwiatkowski Germania Germania Delphine Dieudonné Belgio Belgio Juan Carlos Granados Spagna Spagna
2011 Palermo, Italia Italia Massimiliano Nastasi Italia Italia Björn Kegenbein Germania Germania Luca Colangelo Italia Italia Giuditta Lo Cascio Italia Italia Vicenç Prats Spagna Spagna
2012 Manchester, Inghilterra Inghilterra Carlos Flores Spagna Spagna Björn Kegenbein Germania Germania Matteo Ciccarelli Italia Italia Delphine Dieudonné Belgio Belgio Francesco Mattiangeli Italia Italia
2013 Madrid, Spagna Spagna Alberto Mateos Spagna Spagna Luigi Di Vito Italia Italia Claudio Panebianco Italia Italia Delphine Dieudonné Belgio Belgio Massimo Bolognino Italia Italia
2014 Rochefort, Belgio Belgio Juan Manuel Noguera Spagna Spagna Luigi Di Vito Italia Italia Matteo Ciccarelli Italia Italia Jessica Hardenne Belgio Belgio Francesco Mattiangeli Italia Italia


Campionati del mondo a squadre
Anno Open Under 19 Under 15 Donne Veterani
1994 Belgio Belgio
1995 Portogallo Portogallo
1996 Belgio Belgio Belgio Belgio Francia Francia Belgio Belgio Francia Francia
1997 Portogallo Portogallo Grecia Grecia Grecia Grecia Austria Austria
1998 Italia Italia Italia Italia Austria Austria Francia Francia Belgio Belgio
1999 Italia Italia Belgio Belgio Belgio Belgio Francia Francia Belgio Belgio
2000 Belgio Belgio Portogallo Portogallo Belgio Belgio Belgio Belgio Belgio Belgio
2001 Italia Italia Portogallo Portogallo Belgio Belgio Belgio Belgio
2002 Italia Italia Belgio Belgio Belgio Belgio Belgio Belgio Paesi Bassi Paesi Bassi
2003 Italia Italia Malta Malta Portogallo Portogallo Italia Italia
2004 Italia Italia Italia Italia Portogallo Portogallo Belgio Belgio Italia Italia
2005 Italia Italia Belgio Belgio Portogallo Portogallo Belgio Belgio Francia Francia
2006 Italia Italia Belgio Belgio Danimarca Danimarca Francia Francia Italia Italia
2007 Italia Italia Spagna Spagna Italia Italia Belgio Belgio Italia Italia
2008 Italia Italia Spagna Spagna Italia Italia Francia Francia Italia Italia
2009 Italia Italia Spagna Spagna Italia Italia Belgio Belgio Italia Italia
2010 Malta Malta Paesi Bassi Paesi Bassi Italia Italia Belgio Belgio Italia Italia
2011 Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia
2012 Spagna Spagna Italia Italia Italia Italia Austria Austria
2013 Italia Italia Italia Italia Italia Italia Belgio Belgio Italia Italia
2014 Italia Italia Italia Italia Italia Italia Belgio Belgio Italia Italia

Campionati europei[modifica | modifica wikitesto]

Campionato europeo F.I.S.A. di Subbuteo[modifica | modifica wikitesto]

Affiancati al Campionato del Mondo, sempre parallelamente a quelli di Calcio, si sono disputati anche i campionati d'Europa, organizzati da due federazioni internazionali: la F.I.S.A. (Federation International Subbuteo Association) e l'E.T.F. (European Table Football). La prima, già organizzatrice dei mondiali, comincio le sue manifestazioni continentali nel 1980 a Roma, con una manifestazione a squadre. Vinse la nazionale italiana composta da: Andrea Antiga, Andrea Piccaluga e Giuseppe Trovato, che in finale sconfisse la rappresentativa del Belgio composta da Philippe Outmanns, Marc Clairbois e Alphonse Paulis. Nel 1984, a Parigi, cambiò la formula che divenne simile a quella del mondiale, due competizioni individuali: una per gli "juniores" al limite dei 16 anni e una "Seniores" per tutti gli altri.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Campionato europeo F.I.S.A. di Subbuteo
Anno Luogo Vincitore Seniores Finalista Seniores ris. Vincitore Juniores Finalista Juniores ris.
1980 Roma, Italia Italia Italia (Italia Italia) Belgio (Belgio Belgio) 2-0
1984 Parigi, Francia Francia Renzo Frignani (Italia Italia) Lionel Abecassis (Francia Francia) 1-0 Dominique De Marco (Belgio Belgio) Marco Santachiara (Italia Italia) 4-3 d.c.p.
1988 Bruxelles, Belgio Belgio Mario Baglietto (Italia Italia) Dominique De Marco (Belgio Belgio) 4-3 d.c.p. Raymond De Marco (Belgio Belgio) Kostas Sohoritis (Grecia Grecia) 1-0
1992 Amburgo, Germania Germania Paulo Sobral (Portogallo Portogallo) Dominique De Marco (Belgio Belgio) 3-2 Bertrand Sartisse (Belgio Belgio) Hugo Carvalho (Portogallo Portogallo) 2-1
1996 Londra, Regno Unito Regno Unito Felipe Maia (Portogallo Portogallo) Joseph Borg Bonaci (Malta Malta) ... Dionisis Koutis (Grecia Grecia) Sergio Loureiro (Portogallo Portogallo) ...

Campionato europeo E.T.F. di calcio da tavolo[modifica | modifica wikitesto]

Più lungo l'albo d'oro della E.T.F., che comincia le sue rassegne europee già nel 1964. La differenza tra le due federazioni sta nell'utilizzo dei materiali. Mentre nella F.I.S.A. era obbligatorio l'utilizzo di materiali marchiati dalla Subbuteo, nell'E.T.F. era possibile utilizzare ogni tipo di materiale purché rientrante in determinate dimensioni.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Campionato europeo E.T.F. di subbuteo
Anno Luogo Vincitore Finalista risultato
1964 Rotterdam, Paesi Bassi Paesi Bassi Marius Schild (Paesi Bassi Paesi Bassi) Jean-Pierre De Joncker (Belgio Belgio) 4-1
1965 Bruxelles, Belgio Belgio Johnny De Bruining (Paesi Bassi Paesi Bassi) François Van Cauwelaert (Belgio Belgio) 4-3 d.c.p.
1966 Dortmund, bandiera Germania Ovest Pierre Tignani (Belgio Belgio) Jean-Pierre De Joncker (Belgio Belgio) 5-1 d.c.p.
1967 Londra, Regno Unito Regno Unito Pierre Tignani (Belgio Belgio) Bertus Mulder (Paesi Bassi Paesi Bassi) 3-1
1968 Rotterdam, Paesi Bassi Paesi Bassi Willi Hogeweg (Paesi Bassi Paesi Bassi) René Schoukens(Belgio Belgio) 3-2
1969 Jambes, Belgio Belgio Bertus Mulder (Paesi Bassi Paesi Bassi) Jean-Marie Delahaut (Belgio Belgio) 4-3
1970 Altenmark, bandiera Germania Ovest Dick Rietveld (Paesi Bassi Paesi Bassi) Pierre Tignani (Belgio Belgio) 1-0
1971 Romford, Regno Unito Regno Unito Dick Rietveld (Paesi Bassi Paesi Bassi) Bertus Mulder (Paesi Bassi Paesi Bassi) 4-3 d.c.p.
1972 Maasluis, Paesi Bassi Paesi Bassi Antoon Verhaal (Paesi Bassi Paesi Bassi) Marius Schild (Paesi Bassi Paesi Bassi) 1-0
1973 Spa, Belgio Belgio Antoon Verhaal (Paesi Bassi Paesi Bassi) Gerard Donk (Paesi Bassi Paesi Bassi) 3-1 d.c.p.
1974 Bale, Svizzera Svizzera Jacques Brichaud (Belgio Belgio) Kurt Erb (Svizzera Svizzera) 1-0
1975 Hailbach, bandiera Germania Ovest Peter Czarkowski (bandiera Germania Ovest) Norman Gleave (Inghilterra Inghilterra) 2-1
1976 La Valletta, Malta Malta Mike Dent (Inghilterra Inghilterra) Norman Gleave (Inghilterra Inghilterra) 2-0
1977 Brackwell, Regno Unito Regno Unito Kurt Erb (Svizzera Svizzera) Richard Stolwijk (Paesi Bassi Paesi Bassi) 3-2
1978 Vienna, Austria Austria Bertus Mulder (Paesi Bassi Paesi Bassi) Jacques Brichaud (Belgio Belgio) 3-2 d.c.p.
1979 Rijswijk, Paesi Bassi Paesi Bassi Jacques Brichaud (Belgio Belgio) Philippe Outmanns (Belgio Belgio) 3-2
1980 Uddingston, Scozia Scozia Peter Erb (Svizzera Svizzera) Joe Enriles (Gibilterra Gibilterra) 2-1 d.c.p.
1981 Verviers, Belgio Belgio André Beckers (Belgio Belgio) Kurt Erb (Svizzera Svizzera) 1-0
1982 Wallisellen, Svizzera Svizzera Willy Hofmann (Svizzera Svizzera) Marc Clairbois (Belgio Belgio) 1-0
1983 Albach, bandiera Germania Ovest Willy Hofmann (Svizzera Svizzera) Marc Clairbois (Belgio Belgio) 3-2 d.c.p.
1984 Verviers, Belgio Belgio Willy Hofmann (Svizzera Svizzera) Marc Clairbois (Belgio Belgio) 2-0
1985 Barry, Galles Galles Bruno Goset(Belgio Belgio) Martijn Bom (Paesi Bassi Paesi Bassi) 1-0
1986 Boskoop, Paesi Bassi Paesi Bassi Didier Stévenot (Belgio Belgio) Horst Becker (bandiera Germania Ovest) 1-0 d.c.p.
1987 Birmimgham, Regno Unito Regno Unito Willy Hofmann (Svizzera Svizzera) Gerherd Ecker (Austria Austria) 4-1
1988 Salisburgo, Austria Austria Willy Hofmann (Svizzera Svizzera) Horst Deimel (Austria Austria) 4-1
1989 Wallisellen, Svizzera Svizzera Dominique De Marco (Belgio Belgio) Martijn Bom (Paesi Bassi Paesi Bassi) 1-0
1990 Edimburgo, Regno Unito Regno Unito Willy Hofmann (Svizzera Svizzera) Martijn Bom (Paesi Bassi Paesi Bassi) 4-1
1991 Steenweiler, Svizzera Svizzera Dominique De Marco (Belgio Belgio) Gil Delogne (Belgio Belgio) 2-1
1992 La Valletta, Malta Malta Christophe Fuseau (Francia Francia) David Baxter (Scozia Scozia) 2-1
1993 Fareham, Regno Unito Regno Unito Horst Deimel (Austria Austria) Tony Montesin (Malta Malta) 2-1 d.c.p.
Campionato europeo E.T.F. di subbuteo a squadre
Anno Luogo Vincitore Finalista
1968 Rotterdam, Paesi Bassi Paesi Bassi bandiera Germania Ovest Belgio Belgio
1969 Jambes, Belgio Belgio Belgio Belgio
1983 Albach, bandiera Germania Ovest Belgio Belgio bandiera Germania Ovest
1987 Birmimgham, Regno Unito Regno Unito bandiera Germania Ovest Belgio Belgio
1991 Steenweiler, Svizzera Svizzera Germania Germania Austria Austria

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport