Calappa gallus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Calappa gallus
Calappa-gallus-dorso.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Crustacea
Classe Malacostraca
Sottoclasse Eumalacostraca
Superordine Eucarida
Ordine Decapoda
Sottordine Pleocyemata
Infraordine Brachyura
Sezione Eubrachyura
Superfamiglia Calappoidea
Famiglia Calappidae
Genere Calappa
Specie C. gallus
Nomenclatura binomiale
Calappa gallus
(Herbst, 1803)

Calappa gallus (Herbst, 1803) è un crostaceo decapode appartenente alla famiglia Calappidae[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È diffusa in tutti gli oceani[2]. È comune soprattutto in Mozambico, Polinesia Francese, Seychelles, Nuova Caledonia e Riunione[1]. Vive fino a 15 m di profondità in zone con fondali sabbiosi[3].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il carapace è lungo circa 7 cm, giallastro; la sua superficie è irregolare e rugosa[3]. Sulle chele e sul carapace possono essere presenti macchie rossastre[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Davie, P. (2014), Calappa gallus in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  2. ^ Calappa gallus in OBIS. URL consultato il 20 giugno 2014.
  3. ^ a b c (EN) M. De Kluijver, G. Gijswijt, R. de Leon & I. da Cunda, Rough box crab (Calappa gallus) in Marine species identification portal. URL consultato il 20 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]