Calabriano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quaternario
Periodo Epoca Piano Età (Ma)
Quaternario Olocene 0–0.0117
Pleistocene Tarantiano 0,0117–0,126
Ioniano 0,126–0,781
Calabriano 0,781–1,806
Gelasiano 1,806–2,588
Neogene Pliocene Piacenziano Più antico
Suddivisione del Quaternario secondo la Commissione internazionale di stratigrafia dell'IUGS.[1]
Nell'Europa e Nord America, l'Olocene viene suddiviso negli stadi della scala del tempo di Blytt-Sernander: Preboreale, Boreale, Atlantico, Subboreale e Subatlantico. Vi sono molte suddivisioni regionali per il Pleistocene Superiore o Inferiore, di solito queste rappresentano localmente periodi riconosciuti di freddo (glaciale) e caldo (interglaciale). L'ultimo periodo glaciale finisce con il freddo sottostadio del Dryas recente.

Nella scala dei tempi geologici, il Calabriano è il secondo dei quattro piani o stadi stratigrafici in cui è suddiviso il Pleistocene, la prima delle due epoche del Quaternario.

È compreso tra 1,806 e 0,781 milioni di anni fa (Ma).[1][2]

È preceduto dal Gelasiano e seguito dallo Ioniano.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il Calabriano deriva il suo nome dalla Calabria, la regione italiana in cui sono state evidenziate le sezioni stratigrafiche riferentesi a questo periodo.

Definizioni stratigrafiche e GSSP[modifica | modifica sorgente]

La base del Calabriano è identificata dalle ultime evidenze fossili dei foraminiferi nanoplanctonici delle specie Discoaster brouweri (appena al di sotto del GSSP), Globigerinoides obliquus extremus e Cyclococcolithus macintyrei (appena al di sopra del GSSP) e dalla prima comparsa di Geophyrocapsa oceanica e Globigerinoides tenellus. Il limite è inoltre di poco superiore (10.000 - 20.000 anni) alla fine della sub-cronozona di inversione magnetica normale Olduvai (C2n).[2]

GSSP[modifica | modifica sorgente]

Il GSSP,[2] il profilo stratigrafico di riferimento della Commissione Internazionale di Stratigrafia, è localizzato in una sezione di argille grigio-bluastre sovrapposte a strati sapropelitici situata presso Vrica, nella penisola di Marchesato, 4 km a sud di Crotone, in Calabria.[3]

Le sue coordinate sono: latitudine: 39°02'18.61" N, longitudine 17°08'05.79"E.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b http://www.stratigraphy.org/ics%20chart/09_2010/StratChart2010.jpg
  2. ^ a b c Global Boundary Stratotype Section and Point (GSSP) of the International Commission of Stratigraphy, Status on 2010.
  3. ^ Aguirre, E. and Pasini, G., 1985. The Pliocene - Pleistocene Boundary. Episodes, 8/2, p. 116 - 120.
  4. ^ 39.0385027778°N 17.134831°E - Google Maps

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra