Caenocentrotus gibbosus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Caenocentrotus gibbosus
Immagine di Caenocentrotus gibbosus mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Echinodermata
Subphylum Eleutherozoa
Superclasse Cryptosyringida
Classe Echinoidea
Sottoclasse Euechinoidea
Infraclasse Carinacea
Superordine Echinacea
Ordine Camarodonta
Infraordine Echinidea
Superfamiglia Odontophora
Famiglia Echinometridae
Genere Caenocentrotus
Specie C. gibbosus
Nomenclatura binomiale
Caenocentrotus gibbosus
(L. Agassiz, in L. Agassiz & Desor, 1846)

Caenocentrotus gibbosus (L. Agassiz, in L. Agassiz & Desor, 1846), unica specie del genere Caenocentrotus, è un riccio di mare appartenente alla famiglia Echinometridae[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Proviene dall'est dell'oceano Pacifico[2] in acque abbastanza vicine alla superficie.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ha una forma circolare, simile a una cupola leggermente compressa, e una colorazione prevalentemente marrone. Le sue spine non sono particolarmente lunghe; la loro dimensione è minore della metà del diametro del corpo[2]. Non supera i 3,4 cm[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Caenocentrotus gibbosus in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  2. ^ a b (EN) A.B. Smith e A. Kroh, Caenocentrotus gibbosus in The Echinoid Directory, Londra, Natural History Museum, 2011. URL consultato il 1 dicembre 2013.
  3. ^ C. gibbosus. URL consultato il 1 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]