Gianluigi Cavallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cabo)
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il grado militare, vedi cabo (grado militare).
Gianluigi Cavallo
25 giugno 2003, Palermo Fest
25 giugno 2003, Palermo Fest
Nazionalità Italia Italia
Genere Rock
Periodo di attività 1994 - 2006
2014 - in attività
Gruppi VooDooClan, Litfiba
Album pubblicati 5
Studio 3
Live 1
Raccolte 1
Opere audiovisive 1
Gruppi e artisti correlati DjCavallo, Indyana, Lord Viper, Cabo, L'Eretico
Sito web

Gianluigi Cavallo (Parma, 9 agosto 1968) è un cantante, chitarrista e compositore italiano, che ha militato nel gruppo dei Litfiba tra il 1999 e il 2006.

Esordi[modifica | modifica sorgente]

Nato a Parma il 9 agosto 1968, ha cominciato a lavorare come programmatore, mentre la sua passione per la musica lo ha portato ad esibirsi come disc jockey presso alcune radio rock e non della provincia, divenendo un cantante apprezzato, passando anche per alcune radio locali parmigiane. Ha frequentato il liceo artistico di Carrara (MS). Il soprannome "Cabo" deriva dalla contrazione di "caballo" che sarebbe la traduzione in spagnolo del suo cognome. Il suo esordio discografico è del 1994 con il mix 12" Brooklyn contenente, in 3 versioni differenti, il brano Cavalcamix, una sorta di medley elettrodance di classici rock anni '50. Pochi mesi dopo esce un altro mix 12" con la sigla "Indyana" con il pezzo A say baby, un brano dance contenente la rivisitazione di un riff di RamJam Black Betty.

La carriera nei Litfiba[modifica | modifica sorgente]

La svolta nella carriera di Cabo arriva nel 1999, quando diventa a sorpresa il cantante e frontman dei Litfiba: mentre voci di corridoio davano per possibile l'arrivo di cantanti già conosciuti (come ad esempio Francesco Renga), infatti, la scelta di Renzulli si orientò verso un cantante che doveva produrre, e che era fino a quel momento completamente sconosciuto al grande pubblico. Cavallo ha scritto i testi e le melodie di Elettromacumba (2000), Insidia (2001) ed Essere o sembrare (2005).

Negli anni della sua permanenza nel gruppo Cavallo ha partecipato a numerosi tour e ad due live album. Il primo dal nome Live on Line (LoL) è un'edizione a tiratura limitata nella forma di Boxpack contente cd singoli, ma viene anche distribuito gratuitamente grazie alla collaborazione con il motore di ricerca Lycos, tramite web nella modalità "download" legale.

Cabo annuncia pubblicamente la sua uscita dai Litfiba nel novembre 2006 inviando un'email ai fan:

« Grazie per tutte le vostre e-mail. le ho ricevute con gioia ed affetto sincero... vi ricordo tutti, e vi abbraccio forte.

Con Molti di voi ho passato intere serate Con altri ho scambiato solo poche sincere chiacchiere, battute, opinioni... Con alcuni solo pochi sguardi con tanti ho cantato, ballato, bevuto, gridato e riso fino a schiantare! per conoscersi: a volte bastano pochi secondi, a volte non basta una vita ma spesso amiamo o odiano le persone, per un solo gesto un gesto che basta per accendere in noi una passione tale da spingerci ad aprire o chiudere, ciò che di più importante abbiamo il nostro cuore. GRAZIE ad ognuno di voi.

In questo momento così particolare per me, mi scuso anticipatamente per la mancanza di informazioni che in realtà, avreste dovuto ricevere e che vi meritate pienamente. Ognuno di voi. Dunque, mi scuso vi prego di pazientare ancora un po' per le risposte personali alle vostre singole mail, perché intendo darle ad ognuno di voi in modo personale e lucido, come da sempre amo fare, dedicando alla risposta il tempo necessario, che ora, per svariati motivi, mi sfugge... Comunque, è inutile che vi taccia l'essenziale conferma che tutti andate cercando... La mia avventura nel progetto LITFIBA è da considerarsi conclusa. Una decisione presa con estrema onestà e lucidità. Ma ora, per quanto mi riguarda, non esistono più le condizioni, artistico/progettuali per procedere oltre EOS. I rapporti fra me Ghigo sono assolutamente tranquilli e sereni e approfitto di questo momento per chiarire una cosa che sta cuore a tanti di voi: Non intendo partecipare, in nessunissimo modo, nemmeno casuale, alla "DISCUTIBILISSIMA" operazione "LITBAND" che vede nella sua line up: Aiazzi, Trambusti, Terzani ecc.ecc. . né ora, né in futuro, né mai! vi abbraccio con quanta più forza ho e mi auguro di potervi incontrare di persona al più presto. con affetto CABO »

Cabo, email inviata ai fan

Dopo i Litfiba[modifica | modifica sorgente]

Durante la sua militanza nei Litfiba, Cavallo ha prodotto insieme a Carlo Barducci (proprietario degli studi Parsifal) l'album d'esordio della band folk Scaramouche (dove suonava Pino Fidanza, batterista dei Litfiba dal 2007 al 2012). Dopo la sua uscita dai Litfiba decide di tornare al precedente lavoro di informatico ed è attualmente Co-Owner e Co-Founder di Virtualcom Interactive, una delle più importanti software house nazionali [senza fonte].

L'8 gennaio 2014, dopo 7 anni di assenza dalle scene musicali, pubblica a sorpresa un videoclip in cui interpreta il brano Heroes di David Bowie.

Discografia solista[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 1994 - Brooklyn (12" a nome "DJ Cavallo")
  • 1994 - A say Baby (12" a nome "Indyana")
  • 1995 - Il Patto (autoprodotto su musicassetta a nome "Cabo")

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

Discografia con i Litfiba[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Raccolta[modifica | modifica sorgente]

Live[modifica | modifica sorgente]

Videografia[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

  • 2000 - Elettromacumba
  • 2000 - Il giardino della follia
  • 2000 - Spia
  • 2001 - La stanza dell’oro
  • 2002 - Mr.Hyde
  • 2003 - Larasong

Partecipazioni a compilation[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]