Caballeros Templarios

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caballeros Templarios
Area di origine Michoacán
Aree di influenza Distretto Federale, Guanajuato, Guerrero, Hidalgo, Jalisco, Messico, Michoacán, Querétaro, Tabasco[1]
Periodo 2011 - in attività

I Caballeros Templarios (in italiano:Cavalieri templari) è un gruppo criminale messicano nato nello stato di Michoacán in Messico. Nel marzo 2011 annunciarono pubblicamente la loro comparsa. Si sono scissi dalla La Familia Michoacana.

Il nome di questo gruppo fa riferimento all'Ordine Militare dei Poveri Cavalieri di Cristo e del Tempio di Salomone, fondato a Gerusalemme per proteggere i pellegrini che risiedevano nei luoghi sacri alla cristianità durante la Prima Crociata nel 1118.

I suoi leader sono Enrique Plancarte "El Kikin" e Servando Gómez Martínez "La Tuta".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Localizzazione geografica dei principali gruppi criminali in Messico al 31 giugno 2013, Il circuito delle mafie, Limes Novembre 2013 p.96 di Edoardo Guerrero Gutierrez

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]