CP9

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

1leftarrow.pngVoce principale: Cipher Pol.

CP9 (CP Nine)
gruppo
In secondo piano da sinistra Fukuro e Kumadori, in primo piano Kaku, Rob Lucci, Jabura e Califa
In secondo piano da sinistra Fukuro e Kumadori, in primo piano Kaku, Rob Lucci, Jabura e Califa
Universo One Piece
Nome orig. CP9 (シーピーナイン) (CP9 (Shī pī nain))
Lingua orig. Giapponese
Autore Eiichiro Oda
Editore Shūeisha
! Formazione
Abilità
Capo/Leader Spandam

CP9 (CP Nine) (CP9 (シーピーナイン), CP9 (Shī pī nain)) è l'acronimo di Cipher Pol Nr. 9. Si tratta del nono dei Cipher Pol, una fittizia rete di agenzie di spionaggio controllata dal Governo mondiale nella serie manga ed anime One Piece creata da Eiichirō Oda. Nell'edizione italiana dell'anime il suo nome viene pronunciato CP Nove (e non, come in originale, CP Nine) e ci si rivolge ad esso al femminile (La CP9). Nell'episodio 555 viene pronunciato per la prima volta come l'originale.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il CP9 ha diverse prerogative uniche rispetto agli altri CP: la sua esistenza è segreta e solo i più alti gradi del Governo mondiale e della Marina ne sono a conoscenza (la gente comune ritiene la sua esistenza una mera leggenda); gli agenti del CP9 sono autorizzati ad uccidere chiunque reputino una minaccia per il Governo mondiale; tutti gli agenti del CP9 utilizzano (con vari gradi di abilità) la micidiale arte marziale Rokushiki (vedi sotto), che li rende letali anche a mani nude.

Lo scopo del CP9 è l'individuazione e la neutralizzazione dei pericoli all'ordine costituito dal Governo mondiale. Uno dei metodi che utilizzano i suoi agenti è l'infiltrazione nelle organizzazioni o nei regni che ritengono pericolosi.

La sede del CP9 è nella Torre della Giustizia ad Enies Lobby, la corte di giustizia dove vengono condannati i nemici del Governo mondiale. La fama dell'inviolabilità di Enies Lobby è dovuta proprio alla forza del CP9.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Quattro dei membri del CP9 (Rob Lucci, Kaku, Blueno e Califa) erano stati incaricati di infiltrarsi a Water Seven per impadronirsi dei progetti dell'Arma Ancestrale Pluton in mano ad Iceburg. Dopo aver scoperto che in realtà erano in possesso di Franky (Cutty Flam), nemico del Governo mondiale creduto morto, riescono con degli stratagemmi a portarlo ad Enies Lobby insieme a Nico Robin ma lì vengono tutti sconfitti dalla ciurma di Cappello di Paglia, giunta a salvare la donna e il nuovo amico. Inoltre, Franky distrugge i progetti di Pluton davanti ai membri del CP9, vanificando l'intento del Governo di impadronirsi di Pluton.

Mini-avventure[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la battaglia ad Enies Lobby, Spandam (capo del Cipher Pol) accusa tutti i suoi sottoposti della disfatta. Fuggiti dall'isola distrutta dal Buster Call e rifugiatisi a St. Popula, Blueno, Jabura, Califa, Fukuro, Kumadori e Kaku raccolgono soldi per far curare Rob Lucci, ancora privo di sensi dopo lo scontro con Monkey D. Rufy, stando attenti al Governo mondiale dal quale sono ricercati. Dopo aver sconfitto i pirati Candy, che hanno attaccato St. Popula, abbandonano l'isola con la nave dei pirati e tornano nella loro terra d'origine (dove è in allenamento la prossima generazione del CP9) e vengono individuati dalla Marina, che invia un contingente militare con a capo il capitano Verygood. Il CP9 sconfigge anche i Marine, poi, attraverso un lumacofonino trovato sulla loro nave, avverte Spandam, dicendogli che un giorno torneranno per fargliela pagare. Spandam, nel frattempo, ricoverato a causa delle disastrose condizioni in cui è ridotto, complotta con il padre Spandine per porre fine alla vita degli, ormai, ex-membri del CP9. Infine, il CP9 salpa dalla loro terra d'origine con la nave della marina.

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Il CP9 durante gli eventi di Water Seven ed Enies Lobby è composto da nove membri. In passato era composto da altri agenti, come nel flashback di Ohara, dove compaiono Spandine (padre di Spandam) ed alcuni suoi subordinati (tra cui il padre di Califa).

Spandam[modifica | modifica wikitesto]

« Entro breve tempo, tu soffrirai così tanto da preferire di essere morta... Meglio che ti prepari... Io ti ferirò... Io ti userò... E poi ti getterò in mare! Ah Ah Ah! »
(Spandam a Nico Robin, nel Palazzo di Giustizia a Enies Lobby)
Spandam
Nome orig. スパンダム (Supandamu)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 355
  • Anime: Episodio 249
Voce orig. Masaya Onosaka
Voce italiana Marco Balzarotti
Abilità Douriki[1]: 9
Parenti Spandine (padre)

Spandam (スパンダム Supandamu?) è il capo del CP9. Figlio di Spandine, precedente capo del gruppo, dodici anni prima, ai tempi del carpentiere Tom, era a capo del CP5. È l'antagonista principale insieme a Rob Lucci durante le saghe di Water Seven ed Enies Lobby. Alla sua prima apparizione ha 39 anni.

Il suo scopo è trovare ad ogni costo i progetti dell'Arma Ancestrale Pluton, una corazzata di tale potenza da mettere in pericolo l'esistenza stessa del mondo. Si dimostra estremamente spietato e crudele, ma altrettanto pavido, goffo e codardo. Fisicamente è piuttosto debole, anche se molto resistente, e si limita ad impartire gli ordini senza prendere parte alle battaglie, se non in casi eccezionali. La sua spada, chiamata Funkfreed, ha "mangiato" il frutto del diavolo Ele Ele ed ora è in grado di trasformarsi in un elefante.

È stato lui a suggerire ai Cinque Astri di Saggezza, i capi del Governo mondiale, di servirsi delle Armi Ancestrali per porre fine all'era della pirateria. In passato, grazie ad un'azione illegale, è riuscito a incolpare Tom, il maestro di Franky ed Iceburg, e lo ha fatto deportare ad Enies Lobby dove poi venne giustiziato affinché consegnasse i progetti dell'arma ancestrale Pluton al Governo mondiale. A causa di ciò, è stato più volte colpito al volto da Franky e Tom ed è per questo che indossa una maschera di cuoio, affinché possa nascondere la parte di volto distrutta. Grazie a tale azione, però, è stato promosso da direttore del CP5 a direttore del CP9. È anche il responsabile del Buster Call su Enies Lobby: per comunicare con gli agenti del CP9, invece di parlare attraverso un semplice lumacofono, usa per errore il lumacofono d'oro e accidentalmente preme il pulsante di chiamata.

Ad Enies Lobby viene colpito prima da Usop con due stelle esplosive, poi da Franky (che lo schiaccia con Funkfreed) ed infine da Nico Robin (che gli spezza la spina dorsale, neutralizzandolo). Prima di venire neutralizzato, accusa del fallimento e della distruzione di Enies Lobby i suoi sottoposti e li rende ricercati dal Governo.

Riappare nelle miniavventure del CP9 dove viene ricoverato e curato. Si inimica tutti i membri del CP9 accusandoli del fallimento riscontrato ad Enies Lobby e Rob Lucci gli giura apertamente vendetta.

Abilità

Anche Spandam dispone di alcune abilità, prevalentemente legate alla sua spada, Funkfreed, la quale ha "mangiato" il frutto Ele Ele ed ora è in grado di trasformarsi in un elefante:

  • Ivory Dart (アイボリーダート Aiborī Dāto?): Mossa non letale mirata a rendere Nico Robin inoffensiva. Spandam esegue un affondo in avanti e Funkfreed estende rapidamente il suo corpo nella forma ibrida per catturare il bersaglio tra la proboscide e le zanne.
  • Elephant Chop (エレファントチョップ Eraphantu Choppu?): Spandam alza Funkfreed, e la trasforma in ibrida tra spada ed elefante, effettuando una spadata verso il basso e schiacciando l'avversario con il peso della mutazione.

Rob Lucci[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Rob Lucci.

Rob Lucci è il capo dell'esecutivo del CP9 ed è il più forte assassino che il Governo mondiale abbia mai visto dalla nascita del CP9.

Kaku[modifica | modifica wikitesto]

Kaku
Nome orig. カク (Kaku)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 323
  • Anime: Episodio 230
Voce orig. Ryōtarō Okiayu
Voce italiana Paolo Sesana
Data di nascita 7 agosto[2]
Abilità

Kaku (カク, Kaku) è il membro più forte del CP9, dopo Rob Lucci. È molto bravo come spadaccino, anche se combatte più volentieri usando solo le Rokushiki.

Ha uno strano viso caratterizzato da un lungo naso squadrato (che Oda ha fatto notare essere poco più corto di quello di Usop) che lo rende simile per certi versi al cecchino, tanto che Roronoa Zoro, in un primo momento, al loro primo incontro, lo confonde con il suo compagno. Dimostra un animo apatico e calmo in quasi tutte le occasioni, ma sa dimostrarsi divertito o arrabbiato quanto serve. Nonostante abbia solo 23 anni, molte persone dicono che sembri parecchio più vecchio, anche per il modo in cui parla o si comporta.

Per diversi anni ha lavorato a Water Seven come carpentiere all'interno della Galley-La Company. È lui a diagnosticare che la Going Merry non potrà più navigare e a lasciarla cadere dalla base segreta di Franky. Nella sede centrale della Galley-La Company, durante l'attacco del CP9, sconfigge Zoro con tre Shigan, colpendolo a sorpresa, in un attimo di distrazione; ma ad Enies Lobby, nella Torre dell'Autorità Giudiziaria, viene sconfitto a sua volta, dopo una dura battaglia (dove "taglia" letteralmente in due la torre), dall'Asura Ichibugin di Zoro. Rivela alla fine del combattimento di sentirsi dispiaciuto per il tipo di vita da lui condotto fino a quel giorno.

Utilizza una serie di velocissimi calci volanti in combattimento ed è così leggero da essere in grado di sfruttare le correnti ascensionali per volare per brevi tratti, tanto da essere soprannominato Vento di Montagna dalle persone di Water Seven, quando abitava lì. Mangia un frutto del diavolo datogli da Spandam, il Cow Cow, modello Giraffa, che gli dà la capacità di trasformarsi in una giraffa, animale che sostiene piacergli molto. Nella trasformazione ibrida le sue gambe diventano molto lunghe e questo gli permette di usare la tecnica Rankyaku in modo ancora più devastante (arrivando quindi ad usare in tutto ben 4 spade: le 2 gambe con il Rokushiki e le sue 2 spade). In un recente sondaggio è risultato il 9º personaggio più amato di One Piece[3].

Califa[modifica | modifica wikitesto]

Califa
Nome orig. カリファ (Karifa)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 323
  • Anime: Episodio 230
Voce orig. Naomi Shindō
Voce italiana Lorella De Luca[4]
Data di nascita 23 aprile[2]
Abilità
Parenti Lusky (padre)

Califa (カリファ Karifa?) è l'unica donna del gruppo. Si presenta come una donna di bell'aspetto e porta gli occhiali. Alla sua prima apparizione ha 25 anni.

Per diversi anni ha lavorato a Water Seven in qualità di efficientissima segretaria del sindaco Iceburg. Utilizza una frusta munita di punte acuminate come arma e, nonostante non sia particolarmente forte nel corpo a corpo, le sue capacità sono comunque di gran lunga superiori a quelle di un normale essere umano.

Appare come un donna seria e pragmatica con un temperamento caldo. Ripete spesso "queste sono molestie", a volte anche in situazioni del tutto inappropriate, e si diverte a mettere in imbarazzo il suo superiore, Spandam accusandolo di molestie sessuali. Nonostante questo durante la battaglia con Nami dimostra di avere anche un lato ingenuo. A Enies Lobby mangia il frutto Bubble Bubble, che le dà la capacità di emettere schiuma dal corpo. Quando la schiuma tocca una persona, la priva di ogni forza, impedendole di muoversi bene; inoltre, toccando l'avversario, può trasformarlo in una bambola di sapone, rendendo la pelle di questi talmente liscia da farla scivolare su qualsiasi materiale, impedendo pressoché ogni movimento. Può usare la schiuma anche per difendersi, solidificandola in un duro sapone. Dopo aver mangiato il frutto del diavolo cambia stile di combattimento e abbandona la frusta con le punte.

Durante l'attacco del CP9 alla Galley-La Company sconfigge dopo un breve combattimento Peepley Lulu, colpendo e atterrandolo con uno Shigan. Ad Enies Lobby riesce a sconfiggere momentaneamente Sanji (a causa della sua galanteria verso le donne) trasformandolo in una bambolina di sapone, grazie ai suoi poteri, ma viene poi sconfitta a sua volta da Nami, dopo una lunga lotta, grazie al Perfect Clima Santetsukon. Anche suo padre era un agente del CP9 e sbarcò ad Ohara insieme a Spandine.[5]

Abilità

Califa dispone di varie abilità, dopo aver mangiato il frutto del diavolo Bubble Bubble, e queste sono:

  • Schiuma Golden (ゴールデン泡 Gōruden Awā?, letteralmente "Bolla d'oro"): Califa usa i suoi poteri per ricoprire un avversario con la sua schiuma, lasciando la sua pelle lucida e liscia, impedendo così quasi ogni movimento. Usata per la prima volta contro Sanji, poi contro Nami. Il bersaglio può ritornare normale se “lavato” dall’acqua.
  • Bubble Master: Nuvola Pecorella (泡使い 石鹸羊 Awatsukai Sekkenyō?): Califa utilizza questa tecnica per concentrare attorno a sé tutta la schiuma nella stanza, facendola sembrare una pecora. Poi Califa lancia la schiuma contro il nemico per "pulire" la sua forza, indebolendolo. A causa della quantità di bolle sparata è quasi impossibile schivare l’attacco.
  • Schiuma Rilasciante della Nuvola Pecorella (羊雲リラックス泡 Hitsuji Gumo Rirakkusu Awā?): Tecnica che segue il " Bubble Master: Nuvola Pecorella ". Califa rilascia la schiuma accumulata.
  • Onda della Nuvola Pecorella (羊雲大津波 Hitsuji Gumo Taidaru Uēbu?): Simile alla tecnica "Bubble Master: Nuvola Pecorella ", ma Califa concentra la schiuma formando un enorme onda per aumentare il raggio d’azione del colpo.

Blueno[modifica | modifica wikitesto]

Blueno
Nome orig. ブルーノ (Burūno)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 339
  • Anime: Episodio 240
Voce orig. Seiji Sasaki
Voci italiane
Abilità

Blueno (ブルーノ Burūno?) è un individuo alto e allampanato con una curiosa pettinatura che gli disegna due corna in testa. Ha lavorato per diversi anni come barista a Water Seven e, a detta degli altri membri del CP9, si è rammollito a tal punto da farsi sconfiggere da Monkey D. Rufy ad Enies Lobby. Alla sua prima apparizione ha 30 anni.

Durante i combattimenti, rimane impassibile a tal punto da avere sempre la stessa espressione. Grazie al potere del frutto Door Door può aprire "porte" su oggetti, persone e addirittura creare l'Air Door, la porta aperta nell'aria, che si apre su una specie di dimensione parallela, e può essere usata per fuggire da qualunque situazione pericolosa, o per eseguire attacchi a sorpresa sui nemici. Nonostante quanto affermano gli altri membri del CP9, le sue doti combattive rimangono di tutto rispetto.

Inizialmente sconfigge con facilità Tilestone, durante l'attacco alla Galley-La Company da parte del CP9, colpendolo con un potente pugno rinforzato col Tekkai. Poi affronta per pochi attimi Franky, nel suo nascondiglio, ma viene interrotto da Rob Lucci. Sul treno marino combatte per poco contro Sanji e poi fugge con Nico Robin grazie ai suoi poteri, perché il suo scopo era solo quello di catturare di nuovo l'archeologa e non combattere. Infine, dopo un agguerrito combattimento, viene sconfitto da Rufy, che non volendo perdere troppo tempo contro Blueno, attiva per la prima volta il Gear Second e lo sbaraglia facilmente.

Abilità

Blueno ha ingerito il frutto Frutto Door Door, che gli ha permesso di diventare un "uomo porta" (ドア人間 Doa Ningen?); le abilità e gli attacchi derivati dal frutto del diavolo gli permettono di eseguire dei colpi a sorpresa e di potersi spostare ovunque lui voglia. I suoi attacchi sono:

  • Door Door (ドア ドア Doa Doa?): Tecnica basilare del frutto Door Door. Blueno può aprire una porta su una superficie qualsiasi, indipendentemente dallo spessore e dal materiale.
  • Revolving Door (回転 ドア Kaiten Doa?): Blueno usa il suo potere per creare una porta girevole nella faccia del suo nemico. Il volto del nemico gira molto velocemente su se stesso, il che lo rende molto confuso e stordito.
  • Air Door (空気開扉 Ea Doa?): Blueno apre una porta nell'atmosfera, che conduce a una dimensione alternativa, dove può nascondersi e passare inosservato, o che può usare per coprire grandi distanze, indipendentemente dagli ostacoli del percorso.

Jabura[modifica | modifica wikitesto]

Jabura
Nome orig. ジャブラ (Jabura)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 375
  • Anime: Episodio 264
Voce orig. Masaya Takatsuka
Voce italiana Gianluca Iacono
Abilità

Jabura (ジャブラ?) è un personaggio decisamente bizzarro e stravagante; è innamorato di un'inserviente di Enies Lobby, Gaterine, ma quando si dichiara questa lo respinge dicendo di essere interessata a Rob Lucci. Alla sua prima apparizione ha 39 anni.

Prima del ritorno del quartetto capitanato da Rob Lucci, era secondo in forza solo a quest'ultimo e lo ha sempre visto come il suo principale rivale. I due litigano anche arrivati ad Enies Lobby, a causa di inutili insulti. Quando Fukuro decide di usare su tutti i membri del CP9 una mossa che consente di misurare la loro forza, si scopre che nel periodo in cui Kaku ha lavorato per la Galley-La a Water Seven, ha superato Jabura in Douriki. Ciò fa arrabbiare molto Jabura, che cerca di intimidire Kaku, senza riscontrare successo, e litiga di nuovo con Lucci per questo.

Ha mangiato il frutto del diavolo Dog Dog, modello Lupo, che gli permette di trasformarsi in un lupo. Ama giocare con i suoi avversari proprio come farebbe un lupo con le prede. È l'unico dei membri del CP9 ad essere in grado di muoversi liberamente dopo aver indurito il corpo con la tecnica del Tekkai, rendendo così i suoi colpi ancor più forti. Inoltre è un tipo molto scorretto, e non esita a mentire o a ingannare l'avversario pur di sopraffarlo.

Ad Enies Lobby mette in serie difficoltà Usop (nascosto sotto le vesti di Sogeking), attaccandolo con rapidi colpi e quasi riesce a ucciderlo, ma interviene Sanji a salvarlo, che sconfiggerà Jabura con la sua tecnica Diable Jambe, dopo un duro scontro.

Kumadori[modifica | modifica wikitesto]

« Yoyoi! »
(Tipica espressione di Kumadori)
Kumadori
Nome orig. クマドリ (Kumadori)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 375
  • Anime: Episodio 264
Voce orig. Hiroaki Yoshida
Voce italiana Riccardo Onorato
Abilità
  • Douriki[1]: 810
  • Rokushiki
  • Ritorno alla vita
  • Forza e resistenza sovrumana
Parenti Yamanbako Kumadori (madre)

Kumadori (クマドリ?) è un altro personaggio stravagante: è solito prendersela con sé stesso per gli errori commessi dagli altri e a volte si mortifica per delle inezie, minacciando di fare harakiri, anche per delle stupidaggini, con uno spadino che porta sempre con sé. Tuttavia, ogni volta che ci prova, usa il Tekkai, bloccando la lama; ringraziando poi la madre defunta che, secondo lui, lo ha salvato dalla morte, proteggendolo dal paradiso. Porta sempre con sé una sorta di bastone bō, che utilizza in combattimento, oltre alle sue svariate tecniche. Alla sua prima apparizione ha 34 anni.

Fisicamente ricorda gli attori del Teatro Kabuki ed è un tipo molto melodrammatico che si esprime spesso mediante poesie ed Haiku. Ripete più volte che sua madre è deceduta da qualche tempo e veglia su di lui dall'aldilà. In realtà è viva e vegeta, somiglia molto al figlio e anche lei fa l'assassina di professione.

Ad Enies Lobby combatte dapprima con Nami, mettendola in difficoltà, ma successivamente Chopper decide di affrontarlo al posto della piratessa. Anche se il medico viene quasi ucciso dopo un duro combattimento, alla fine riesce a sconfiggere il nemico grazie a una sua devastante trasformazione, detta Monster Point, che avviene quando esso assume tre Rumble Ball in un breve lasso di tempo.

Abilità

Padroneggia la tecnica millenaria del "Ritorno alla Vita" (生命帰還 Seimei Kikan?), o anche detto Life Returns, come Rob Lucci, che gli consente di controllare ogni singola cellula del suo corpo. Come spiegato da lui stesso, nei tempi antichissimi gli umani erano in grado di controllare tutto di sé stessi, ma poi con l'evolversi e col passare del tempo se ne sono dimenticati. Questa mossa permette quindi di "sciogliere" i limiti del corpo, facendolo tornare come era anticamente, e quindi permette di poter controllare a piacimento ogni parte del corpo, dai capelli agli organi interni, dalle fasce muscolari fino alle cellule. Utilizza questa tecnica per animare i propri capelli e farli muovere a piacimento, usandoli come arma per immobilizzare o attaccare i nemici. Sempre grazie a questa tecnica, è anche in grado di aumentare o diminuire la propria massa corporea, dimagrendo all'istante.

  • Shishi Kebab (獅子樺蕪 Shishi Kababu?): Kumadori utilizza l'attrito per incendiare la punta del suo bastone, con cui effettua una serie di colpi che arrecano più danno, poiché scottano.


Fukuro[modifica | modifica wikitesto]

bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo singolo dei Plastic Tree, vedi Fukurō.
« Chapapapa! »
(Intercalare di Fukuro)
Fukuro
Nome orig. フクロウ (Fukurou)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 375
  • Anime: Episodio 264
Voce orig. Kumiko Watanabe
Voce italiana Diego Sabre
Abilità
  • Douriki[1]: 800
  • Rokushiki
  • Forza, resistenza e velocità sovrumane

フクロウ (Fukurou?) è probabilmente uno dei personaggi più strani apparsi in One Piece. Alla sua prima apparizione ha 29 anni.

Formava un terzetto insieme a Jabura e Kumadori, durante il periodo da infiltrati degli altri membri, durato cinque anni. Ha una forma molto tondeggiante, la sua bocca è molto larga e al posto dei denti davanti ha una grande cerniera lampo, che tende però ad aprire un po' troppo: infatti non riesce a tenersi un fatto per sé e ha la tendenza a raccontare i segreti del CP9 a tutti; per questo motivo, nell'ultima missione compiuta, il suo terzetto è stato costretto ad uccidere 23 persone anziché le sole 3 previste. Non si sa con che operazione ha sostituito i denti davanti con una cerniera e perché, forse proprio per rivelare il meno possibile i segreti del CP9.

È superiore in forza solo a Califa ma, al contrario degli altri, è dotato di un’abilità particolare, una sorta di sottocategoria speciale delle Rokushiki che gli permette di "misurare" la forza fisica delle persone, dopo essersi fatto colpire. Tale misura la esprime in un'unità di misura chiamata Douriki. Utilizza benissimo la tecnica Geppo nonostante le sue gambe corte e tozze, e soprattutto la tecnica Soru che, durante i combattimenti, lo rende silenzioso e mortale come un gufo con la sua preda, come lui sostiene.

Viene sconfitto dal Coup de Vent più potente di Franky ad Enies Lobby dopo uno scontro impegnativo.

Nero[modifica | modifica wikitesto]

Nero
Nome orig. ネロ (Nero)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 367
  • Anime: Episodio 259
Voce orig. Hidenobu Kiuchi
Voce italiana Diego Sabre
Abilità
  • Rokushiki
  • Forza, resistenza e velocità sovrumane

Nero (ネロ?), detto anche "Donnola di mare" (海イタチ Umi Itachi no Nero?), è il nuovo membro del CP9. In effetti alcuni tratti del suo aspetto assomigliano a quelli di una donnola; è a guardia del terzo vagone del Puffing Tom nel viaggio verso Enies Lobby.

È in grado di usare soltanto quattro delle Rokushiki (non sa usare Shigan e Tekkai, perciò combatte con due pistole e cerca di non farsi colpire). Inizialmente, grazie alla sua elevata agilità e alle quattro tecniche che possiede, mette in difficoltà Franky, ma questi lo sconfigge usando l'Ultimate Hammer, una volta che riesce ad immobilizzarlo grazie alla sua trasformazione in Franky centauro.

Dopo esser stato brutalmente colpito, sfonda il tetto del treno e cade nella carrozza sottostante al combattimento, poco lontano dagli altri membri del CP9. Rob Lucci, nauseato dalla sua debolezza e dal suo scarso autocontrollo, non trovandolo quindi degno d'appartenere al CP9, lo colpisce con uno Shigan alla schiena e lo getta in mare. Non si sa se sia sopravvissuto o no.

Membri precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Spandine[modifica | modifica wikitesto]

Spandine
Nome orig. スパンダイン (Supandain)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 392
  • Anime: Episodio 275
Voce orig. Masaya Onosaka
Voce italiana Natale Ciravolo
Parenti Spandam (figlio)

Spandine (スパンダイン, Supandain) era il capo del CP9, 20 anni prima degli eventi attuali ed è il padre di Spandam.

Proprio come il figlio non ha alcuna abilità a differenza dei suoi subordinati, che invece sembrano capaci di utilizzare almeno alcune delle Rokushiki. È un personaggio codardo e pieno di sé, proprio come Spandam. Spandine guidò l'investigazione di Ohara, che in effetti non era altro che una formalità in quanto il destino dell'isola era già stato deciso. Fu lui a sparare al professor Clover prima che potesse rivelare il nome dell'antico regno antecedente il Governo mondiale.

Viene rivisto nelle miniavventure del CP9, dove fa visita al figlio in ospedale, che gli spiega di voler uccidere i membri del CP9 perché secondo lui lo hanno tradito, e insieme i due complottano per la loro eliminazione.

Lusky[modifica | modifica wikitesto]

Lusky[6]
Nome orig. ラスキー (Rasukī)
Lingua orig. Giapponese
1ª app.
  • Manga: Capitolo 393
  • Anime: Episodio 276
Abilità
  • Rokushiki
  • Forza, resistenza e velocità sovrumane
Parenti Califa (figlia)

Lusky[6] (ラスキー, Rasukī) era un agente del CP9, vent'anni prima degli eventi attuali ed è il padre di Califa. Il suo aspetto assomiglia in qualche modo a quello della figlia, il che ha fatto sorgere la domanda ad alcuni fan, ed Oda ha confermato la supposizione in un SBS[7]. Appare insieme a Spandine durante l'incidente di Ohara, proteggendolo da Nico Olvia e catturandola.

Rokushiki[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Terminologia di One Piece#Rokushiki.

Le Rokushiki (六式? Sei Arti) sono sei tecniche di arti marziali che permettono di trascendere le normali capacità umane. Tutti i membri del CP9 (a parte Spandam) sono in grado di usarle.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Il Douriki è un valore del livello combattivo stimato da Fukuro. Il valore di un normale marine di Enies Lobby è 10 Douriki.
  2. ^ a b Manga di One Piece, volume 43, SBS del capitolo 415
  3. ^ Manga di One Piece, Risultati del sondaggio: volume 43 pagina 217
  4. ^ Sito ufficiale di Lorella De Luca. URL consultato il 25 aprile 2009.
  5. ^ Manga di One Piece, SBS del volume 54
  6. ^ a b Manga di One Piece, One Piece Blue Deep Databook
  7. ^ Manga di One Piece, SBS volume 54

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

One Piece Portale One Piece: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di One Piece