CEV Champions League di pallavolo maschile 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CEV Champions League maschile 2008-2009
Competizione Champions League
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Edizione L
Organizzatore CEV
Date dal 4 novembre 2008
al 5 aprile 2009
Partecipanti 24
Risultati
Vincitore Trentino Volley Trentino Volley
(1º titolo)
Secondo Iraklis Salonicco Iraklis Salonicco
Terzo Iskra Odincovo Iskra Odincovo
Statistiche
Miglior giocatore Bulgaria Matej Kazijski
Miglior marcatore Germania Jochen Schöps
Incontri disputati 100
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007-08 2009-10 Right arrow.svg

La CEV Indesit Champions League 2008-2009 è stata la 50ª edizione del massimo torneo pallavolistico europeo, la prima con questa denominazione, ed è organizzato dalla Confédération Européenne de Volleyball (CEV).
Il torneo ha preso il via il 4 novembre 2008 con la prima giornata della fase a gironi e si è concluso il 5 aprile 2009 con la disputa delle finali a Praga.
La vittoria finale è andata alla Trentino Volley, squadra italiana alla sua prima partecipazione nella manifestazione.

Sistema di qualificazione[modifica | modifica sorgente]

All'edizione del 2008-2009 prenderanno parte 24 squadre provenienti dalle 54 federazioni affiliate alla CEV. Per ogni federazione parteciperà un certo numero di club a seconda della Ranking List aggiornata annualmente; federazioni con un coefficiente maggiore avranno più club rispetto a quelle con un punteggio minore. Il massimo di compagini per ogni nazione è di tre, privilegio riservato per questa edizione solo all'Italia e alla Russia. Con questo metodo vengono scelte 22 formazioni, mentre le ultime 2 restanti verranno inserite tramite "wild cards" a discrezione della CEV.

Di seguito è riportato lo schema di qualificazione (su base Ranking List 2008):

La Russia presenta 3 formazioni anziché 2 in quanto lo Zenit Kazan è detentore del trofeo (conseguentemente è stato rimosso un posto a disposizione della Spagna). Le wild cards sono state assegnate alla Bulgaria e al Portogallo.

Date[modifica | modifica sorgente]

4-6 novembre 2008 Fase a gironi, prima giornata
11-13 novembre 2008 Fase a gironi, seconda giornata
9-11 dicembre 2008 Fase a gironi, terza giornata
16-18 dicembre 2008 Fase a gironi, quarta giornata
13-15 gennaio 2009 Fase a gironi, quinta giornata
21 gennaio 2009 Fase a gironi, sesta giornata
22 gennaio 2009 Sorteggio fase finale
10-12 febbraio 2009 Ottavi di finale, andata
18-19 febbraio 2009 Ottavi di finale, ritorno
3-4 marzo 2009 Quarti di finale, andata
11-12 marzo 2009 Quarti di finale, ritorno
4 aprile 2009 a Praga Final Four, semifinali
5 aprile 2009 a Praga Final Four, finali

Fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Gironi[modifica | modifica sorgente]

Gruppo A

Gruppo B

Gruppo C

Gruppo D

Gruppo E

Gruppo F

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Gruppo A
5-11 Salonicco-Sofia 3-0 34-32, 25-22, 25-20
5-11 Istanbul-Czestochowa 3-0 25-22, 25-19, 25-21
11-11 Sofia-Istanbul 1-3 23-25, 23-25, 25-23, 21-25
12-11 Czestochowa-Salonicco 2-3 21-25, 20-25, 25-23, 25-23, 11-15
9-12 Sofia-Czestochowa 1-3 23-25, 16-25, 25-20, 20-25
10-12 Salonicco-Istanbul 3-1 25-21, 25-21, 24-26, 27-25
17-12 Czestochowa-Sofia 3-0 25-13, 25-20, 25-16
17-12 Istanbul-Salonicco 0-3 17-25, 7-25, 11-25
14-1 Istanbul-Sofia 3-2 27-25, 25-17, 21-25, 19-25, 19-17
14-1 Salonicco-Czestochowa 3-1 25-22, 18-25, 25-17, 25-23
21-1 Czestochowa-Istanbul 3-0 25-21, 25-23, 25-19
21-1 Sofia-Salonicco 0-3 24-26, 18-25, 27-29
Gruppo B
4-11 Mosca-Vitória 3-1 25-19, 25-19, 29-31, 25-21
5-11 Ceské Budejovice-Maaseik 1-3 14-25, 23-25, 27-25, 24-26
12-11 Maaseik-Mosca 2-3 20-25, 21-25, 25-19, 25-20, 11-15
12-11 Vitória-Ceské Budejovice 3-2 23-25, 25-19, 25-23, 20-25, 15-11
10-12 Mosca-Ceské Budejovice 3-0 25-13, 25-17, 25-21
11-12 Vitória-Maaseik 3-0 25-23, 28-26, 25-19
17-12 Maaseik-Vitória 3-0 25-18, 25-10, 25-23
17-12 Ceské Budejovice-Mosca 1-3 25-22, 19-25, 22-25, 18-25
13-1 Mosca-Maaseik 3-0 25-21, 25-19, 25-17
14-1 Ceské Budejovice-Vitória 0-3 18-25, 16-25, 27-29
21-1 Maaseik-Ceské Budejovice 3-0 25-22, 25-15, 25-17
21-1 Vitória-Mosca 1-3 22-25, 19-25, 25-20, 20-25
Gruppo C
5-11 Roeselare-Maiorca 3-0 25-20, 28-26, 29-27
5-11 Belgrado-Macerata 1-3 21-25, 25-21, 21-25, 24-26
12-11 Macerata-Roeselare 3-1 25-15, 25-17, 20-25, 25-20
13-11 Maiorca-Belgrado 3-1 25-20, 20-25, 25-18, 25-19
10-12 Roeselare-Belgrado 3-0 25-18, 25-16, 25-19
11-12 Maiorca-Macerata 0-3 16-25, 16-25, 16-25
16-12 Macerata-Maiorca 3-0 27-25, 28-26, 25-10
17-12 Belgrado-Roeselare 0-3 20-25, 20-25, 22-25
13-1 Belgrado-Maiorca 0-3 20-25, 22-25, 17-25
14-1 Roeselare-Macerata 3-1 25-21, 25-21, 19-25, 30-28
21-1 Macerata-Belgrado 3-1 18-25, 25-18, 25-17, 25-22
21-1 Maiorca-Roeselare 3-0 25-21, 25-19, 25-19
Gruppo D
4-11 Parigi-Piacenza 1-3 19-25, 19-25, 28-26, 20-25
6-11 Apeldoorn-Kazan 0-3 18-25, 18-25, 21-25
11-11 Piacenza-Apeldoorn 3-1 18-25, 25-17, 25-17, 25-16
12-11 Kazan-Parigi 3-0 25-23, 25-23, 25-21
10-12 Piacenza-Kazan 3-1 22-25, 25-23, 25-22, 25-22
11-12 Parigi-Apeldoorn 3-0 25-20, 26-24, 25-13
18-12 Kazan-Piacenza 3-2 16-25, 26-24, 25-23, 19-25, 15-13
18-12 Apeldoorn-Parigi 3-2 25-18, 25-16, 22-25, 23-25, 23-21
13-1 Parigi-Kazan 3-1 26-24, 25-20, 18-25, 25-18
15-1 Apeldoorn-Piacenza 2-3 25-23, 25-23, 22-25, 14-25, 13-15
21-1 Kazan-Apeldoorn 3-1 25-13, 25-19, 24-26, 25-20
21-1 Piacenza-Parigi 3-1 26-28, 25-19, 25-19, 31-29
Gruppo E
4-11 Trento-Bled 3-0 25-17, 25-18, 25-20
4-11 Vienna-Beauvais 2-3 25-23, 24-26, 22-25, 25-23, 13-15
11-11 Beauvais-Trento 0-3 19-25, 16-25, 17-25
12-11 Bled-Vienna 3-1 25-18, 25-22, 18-25, 25-12
10-12 Trento-Vienna 3-0 25-18, 25-17, 25-17
10-12 Bled-Beauvais 3-1 21-25, 25-16, 25-18, 25-15
16-12 Beauvais-Bled 1-3 25-20, 23-25, 27-29, 23-25
17-12 Vienna-Trento 2-3 29-31, 23-25, 25-18, 25-23, 9-15
14-1 Vienna-Bled 3-0 25-22, 25-23, 25-16
14-1 Trento-Beauvais 3-0 25-20, 25-17, 25-19
21-1 Beauvais-Vienna 3-1 28-26, 23-25, 26-24, 26-24
21-1 Bled-Trento 1-3 17-25, 25-23, 20-25, 23-25
Gruppo F
4-11 Odintsovo-Atene 3-0 27-25, 26-24, 25-20
5-11 Belchatow-Friedrichshafen 0-3 22-25, 22-25, 18-25
13-11 Atene-Belchatow 0-3 16-25, 27-29, 21-25
13-11 Friedrichshafen-Odintsovo 1-3 23-25, 16-25, 25-19, 21-25
10-12 Belchatow-Odintsovo 3-0 25-22, 25-22, 25-17
11-12 Friedrichshafen-Atene 2-3 26-28, 28-30, 25-21, 25-19, 10-15
17-12 Atene-Friedrichshafen 3-1 25-17, 15-25, 28-26, 25-18
18-12 Odintsovo-Belchatow 3-0 25-14, 25-22, 25-20
13-1 Odintsovo-Friedrichshafen 1-3 25-23, 19-25, 15-25, 22-25
14-1 Belchatow-Atene 3-1 25-21, 25-23, 17-25, 25-17
21-1 Atene-Odintsovo 2-3 25-17, 28-30, 25-17, 20-25, 13-15
21-1 Friedrichshafen-Belchatow 3-0 25-22, 25-20, 25-18

Classifica gironi[modifica | modifica sorgente]

Gruppo A Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Grecia Salonicco 12 6 0 18 4 4.500 544 461 1.180
2 Polonia Czestochowa 9 3 3 12 10 1.200 496 475 1.044
3 Turchia Fenerbahçe 9 3 3 10 12 0.833 476 513 0.928
4 Bulgaria Sofia 6 0 6 4 18 0.222 476 543 0.877
Gruppo B Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Russia Mosca 12 6 0 18 5 3.600 550 470 1.170
2 Belgio Maaseik 9 3 3 11 10 1.100 478 450 1.062
3 Portogallo Vitória 9 3 3 11 11 1.000 492 506 0.972
4 Rep. Ceca C. Budejovice 6 0 6 4 18 0.222 441 535 0.824
Gruppo C Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Italia Macerata 11 5 1 16 6 2.667 535 458 1.168
2 Belgio Roeselare 10 4 2 13 7 1.556 467 453 1.031
3 Spagna Maiorca 9 3 3 9 10 0.977 427 437 0.977
4 Serbia Belgrado 6 0 6 3 18 0.167 429 510 0.841
Gruppo D Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Italia Piacenza 11 5 1 17 9 1.889 619 548 1.130
2 Russia Kazan 10 4 2 14 9 1.556 529 503 1.052
3 Francia Parigi 8 2 4 10 13 0.769 523 545 0.960
4 Paesi Bassi Apeldoorn 7 1 5 7 17 0.412 484 559 0.866
Gruppo E Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Italia Trentino 12 6 0 18 3 6.000 510 411 1.241
2 Slovenia Bled 9 3 3 10 12 0.833 489 497 0.984
3 Francia Beauvais 8 2 4 8 15 0.533 495 553 0.895
4 Austria Vienna 7 1 5 9 15 0.600 523 556 0.941
Gruppo F Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Russia Odinsovo 10 4 2 13 9 1.444 493 494 0.998
2 Germania Friedrichshafen 9 3 3 13 10 1.300 533 503 1.060
3 Polonia Bełchatów 9 3 3 9 10 0.900 424 436 0.972
4 Grecia Panathinaikos 8 2 4 9 15 0.600 536 553 0.969

Ottavi di finale[modifica | modifica sorgente]

I sorteggi per gli accoppiamenti degli ottavi di finale si sono svolti il 22 gennaio 2009 a Vaduz (Liechtenstein Liechtenstein), alla presenza del comitato esecutivo della CEV e della giovane principessa Maria Carolina, figlia del principe ereditario Luigi di Liechtenstein.

Andata
11-2 Macerata-Istanbul 3-0 25-22, 25-23, 25-21
12-2 Bled-Kazan 2-3 28-30, 33-31, 25-19, 13-25, 10-15
12-2 Piacenza-Czestochowa 2-3 23-25, 23-25, 25-23, 25-17, 14-16
10-2 Maiorca-Trentino 0-3 17-25, 20-25, 18-25
11-2 Mosca-Bełchatów 3-2 25-21, 22-25, 25-23, 28-30, 15-13
10-2 Maaseik-Odintsovo 1-3 24-26, 25-19, 16-25, 23-25
11-2 Roeselare-Friedrichshafen 1-3 27-25, 20-25, 15-25, 21-25
12-2 Vitória-Salonicco 0-3 23-25, 23-25, 19-25
Ritorno
18-2 Istanbul-Macerata 3-2 19-25, 27-29, 25-16, 25-23, 15-13
18-2 Kazan-Bled 3-0 25-18, 25-20, 25-19
18-2 Czestochowa-Piacenza 3-0 25-22, 25-20, 25-23
18-2 Trentino-Maiorca 3-0 25-13, 25-14, 25-19
18-2 Bełchatów-Mosca 3-1 18-25, 25-21, 25-21, 25-19
18-2 Odintsovo-Maaseik 3-0 25-16, 25-21, 25-21
18-2 Friedrichshafen-Roeselare 2-3 25-16, 22-25, 25-22, 22-25, 11-15
19-2 Salonicco-Vitória 3-2 25-13, 21-25, 23-25, 25-19, 15-9

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Gli accoppiamenti dei quarti di finale si sono svolti contemporaneamente a quelli degli ottavi di finale. Non sono riusciti ad accedere a questa fase i vicecampioni in carica di Piacenza, eliminati nel doppio confronto dai polacchi del Czestochowa.

Andata
4-3 Macerata-Kazan 3-0 26-24, 25-18, 25-20
4-3 Czestochowa-Trentino 1-3 25-22, 21-25, 17-25, 18-25
3-3 Bełchatów-Odintsovo 3-2 25-27, 25-15, 25-23, 23-25, 17-15
4-3 Friedrichshafen-Salonicco 0-3 21-25, 25-27, 18-25
Ritorno
11-3 Kazan-Macerata 3-2 20-25, 25-23, 23-25, 25-20, 15-11
11-3 Trentino-Czestochowa 3-0 25-19, 25-14, 25-12
12-3 Odintsovo-Bełchatów 3-0 25-20, 25-18, 25-16
11-3 Salonicco-Friedrichshafen 3-0 25-18, 25-20, 28-26

Final Four[modifica | modifica sorgente]

La Final Four si è disputata a Praga (Rep. Ceca Rep. Ceca), e gli incontri si sono svolti nella O2 Arena.
Le semifinali si sono giocate sabato 4 aprile, mentre la finale 3º/4º posto e la finalissima si giocheranno domenica 5 aprile.

Semifinali Finale
 Russia Iskra Odincovo  1  
 Grecia Salonicco  3  
 
     Grecia Salonicco  1
   Italia Trentino  3
Finale 3º/4º posto
 Italia Trentino  3  Russia Iskra Odincovo  3
 Italia Macerata  0    Italia Macerata  2


Semifinali
4-4 Odintsovo - Salonicco 1-3 25-19, 22-25, 23-25, 23-25
4-4 Trentino - Macerata 3-0 25-21, 25-19, 25-23


Finale 3º/4º posto
5-4 Odintsovo - Macerata 3-2 25-23, 25-23, 28-30, 21-25, 17-15


Finale
5-4 Salonicco - Trentino 1-3 12-25, 25-21, 24-26, 22-25

Premi individuali[modifica | modifica sorgente]

Premio Nazionalità Giocatore Squadra
MVP Bulgaria Bulgaria
Matej Kazijski
Trentino Volley Trentino Volley
Miglior realizzatore Germania Germania
Jochen Schöps
Iskra Odincovo Iskra Odincovo
Miglior schiacciatore Rep. Ceca Rep. Ceca
Martin Lébl
Lube Macerata Lube Macerata
Miglior ricevitore Bulgaria Bulgaria
Plamen Konstantinov
Iraklis Salonicco Iraklis Salonicco
Miglior giocatore al servizio Italia Italia
Emanuele Birarelli
Trentino Volley Trentino Volley
Miglior giocatore a muro Polonia Polonia
Michał Winiarski
Trentino Volley Trentino Volley
Miglior palleggiatore Russia Russia
Aleksandr But'ko
Iskra Odincovo Iskra Odincovo
Miglior libero Russia Russia
Aleksej Verbov
Iskra Odincovo Iskra Odincovo

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo