CA 19-9

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
CA 19-9
Gene
Proteina

Il CA 19-9 (Carbohydrate Antigen, antigene carboidratico 19-9) o GICA (GastroIntestinal Cancer Antigen, antigene del cancro gastrointestinale) è un marker tumorale che viene ricercato nel sangue ottenuto mediante prelievo venoso.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Venne scoperto per la prima volta nel 1981 nei pazienti con cancro del colon-retto o con carcinoma del pancreas,[1] benché possa essere titolabile anche nei soggetti con patologie epatiche, del tratto biliare e nella sindrome di Mirizzi.[2]

Impiego clinico[modifica | modifica sorgente]

Benché il Ca 19-9 sia presente nella maggior parte dei soggetti con carcinoma del pancreas, questo test non ha un valore diagnostico a causa della scarsa specificità (il Ca 19-9 è titolabile anche in altre condizioni patologiche) e della presenza di falsi negativi (alcuni soggetti con carcinoma pancreatico non presentano livelli elevati di Ca 19-9). Tuttavia, una volta diagnosticato il cancro, la titolazione dei livelli di Ca 19-9 ha un elevato valore prognostico in quanto una rapida riduzione dei livelli in seguito alla terapia chirurgica correla con un buon grado di resezione di neoplasia attiva. Analogamente, l'aumento del Ca 19-9 in corsi di follow-up post operatorio correla con recidiva di neoplasia pancreatica o con la presenza di metastasi.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Koprowski H, Herlyn M, Steplewski Z, Sears HF, Specific antigen in serum of patients with colon carcinoma in Science, vol. 212, n. 4490, 1981, pp. 53–5. DOI:10.1126/science.6163212, PMID 6163212.
  2. ^ Robertson A, Davidson B, Mirizzi syndrome complicating an anomalous biliary tract: a novel cause of a hugely elevated CA19-9 in European journal of gastroenterology & hepatology, vol. 19, n. 2, 2007, pp. 167–9. DOI:10.1097/MEG.0b013e3280122879, PMID 17273004.
  3. ^ Locker G, Hamilton S, Harris J, Jessup J, Kemeny N, Macdonald J, Somerfield M, Hayes D, Bast R, ASCO 2006 update of recommendations for the use of tumor markers in gastrointestinal cancer in J. Clin. Oncol., vol. 24, n. 33, 2006, pp. 5313–27. DOI:10.1200/JCO.2006.08.2644, PMID 17060676.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]