CAC Sabre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CAC Sabre
CAC CA-27
Un CAC CA-27 Sabre in volo durante la manifestazione aerea Point Cook Air Pageant 2010
Un CAC CA-27 Sabre in volo durante la manifestazione aerea Point Cook Air Pageant 2010
Descrizione
Tipo aereo da caccia
Equipaggio 1
Costruttore Australia CAC
Data primo volo 3 agosto 1953
Data entrata in servizio aprile 1955
Data ritiro dal servizio 1982 (TNI-AU)
Utilizzatore principale Australia RAAF
Altri utilizzatori Indonesia TNI-AU
Malesia TUDM
Esemplari 112
Sviluppato dal North American F-86F Sabre
Dimensioni e pesi
Lunghezza 11,43 m (37 ft 6 in)
Apertura alare 11,30 m (37 ft 1 in)
Altezza 4,39 m (14 ft 5 in)
Superficie alare 28,1 (302,3 ft²)
Peso a vuoto 5 443 kg (12 000 lb)
Peso carico 7 256 kg (16 000 lb)
Peso max al decollo 9 621 kg (21 210 lb)
Propulsione
Motore un turbogetto Rolls-Royce Avon Mk 26
Spinta 33,4 kN (7 500 lbf)
Prestazioni
Velocità max 1 126 km/h (700 mph, 608 kt)
Velocità di salita 61 m/s (12 000 ft/min) al livello del mare
Autonomia 1 852 km (1 151 mi, 1 000 nm)
Tangenza 15 850 m (52 000 ft)
Armamento
Cannoni 2 ADEN calibro 30 mm con 150 colpi l'uno
Bombe fino a 2 400 kg di carico esterno
Missili 2 AIM-9 Sidewinder ai piloni alari interni
24 razzi Hispano SURA R80 da 80 mm
Piloni 4
Note dati riferiti alla versione Mk 32

i dati sono estratti da Meteor, Sabre and Mirage in Australian Service[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia
Il A94-901 (Mk 30), il primo CAC Sabre prodotto, nella livrea dei "Black Panthers", la pattuglia acrobatica del 76 Sqn RAAF.
Il CAC Sabre Mk 32 esposto al Wagga Wagga RAAF Museum.
L'Indonesian Air Force Museum espone questo Mk 32 (TS-8603, matricola RAAF A94-368) nella livrea Tentara Nasional Indonesia Angkatan Udara, l'Aeronautica militare indonesiana.

Il CAC Sabre, noto anche come Avon Sabre o CA-27, era un monomotore a getto da caccia ad ala a freccia, variante del North American F-86F Sabre prodotto dall'azienda australiana Commonwealth Aircraft Corporation (CAC) negli anni cinquanta.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Nel 1951 la Commonwealth Aircraft Corporation (CAC) ottenne la produzione su licenza del North American F-86 Sabre.

Venne deciso che la nuova versione sarebbe stata derivata dall'F-86F ma avrebbe avuto il motore Rolls Royce Avon R.A.7, questo richiese un'estesa riprogettazione della fusoliera perché il nuovo motore era più corto e più leggero di circa 180 kg ma di sezione maggiore del General Electric J-47 usato sui North American F-86 Sabre. Per il nuovo motore fu necessario anche aumentare del 25% la sezione della presa d'aria nel muso ed allungarla di circa 7,6 cm.

I Sabre prodotti dalla CAC sono a volte indicati come Avon Sabre per via del motore.

L'armamento fisso di sei mitragliatrici Browning M2 da 12,7mm dell'F-86 venne sostituito da due cannoni Aden da 30mm.

Rispetto all'F-86 venne aumentata la capacità di carburante interna ed aggiornata la strumentazione in cabina.

Il prototipo CA-26 Sabre (A-94-101) con ai comandi il tenente W. Scott della RAAF volò per la prima volta il 3 agosto 1953.

Il primo CA-27 di serie venne consegnato alla RAAF il 19 agosto 1954.

Impiego operativo[modifica | modifica sorgente]

I primi CA-27 entrarono in servizio con il No. 75 squadron della RAAF nell'aprile del 1955 [2].

La RAAF ricevette complessivamente 22 CAC CA-27 Avon Sabre Mk 30, 20 Mk 31 e 69 Mk 32 che vennero impiegati tra il 1956 ed il 1971 dai No. 3, 75, 76, 77, 79 squadron e No. 2 e 5 Operational Training Unit della RAAF.

Nel 1959 i CA-27 Mk 32 vennero modificati per impiegare missili AIM-9 Sidewinder usando lanciatori a rotaia installati sui piloni alari interni [2].

Tra il febbraio del 1959 ed il luglio del 1960 i CAC Sabre del No. 3 e 77 Squadron della RAAF vennero impiegati in molte missioni di attacco al suolo durante le operazioni contro i guerriglieri comunisti in Malesia.

Anche dopo la fine dell'emergenza, questi squadroni rimasero in Malesia sulla base RAAF di Butterworth.

Nel 1962 otto CA-27 vennero trasferiti dalla base RAAF di Butterworth sulla base di Ubon in Thailandia per operazioni contro i guerriglieri comunisti in Laos e Thailandia. In seguito vennero inviati altri Sabre che costituirono il No. 79 Squadron.

A partire dall'agosto del 1964 i CAC Sabre di Butterworth vennero impiegati più volte per intercettare caccia MiG-21 indonesiani ma non si arrivò mai allo scontro perché i MiG-21 si ritirarono sempre prima di superare il confine.

Durante la guerra del Vietnam, in cui Australia e Thailandia erano alleati del Vietnam del sud e degli USA, i CAC Sabre della RAAF della base di Ubon vennero impiegati in missioni di difesa aerea della base senza venire mai coinvolti in combattimento fino al loro ritiro nel 1968.

Nella RAAF i CA-27 vennero sostituiti dai Mirage III[2].

Alcuni CAC Sabre ex-RAAF vennero ceduti all'aeronautica militare malese (Tentara Udara Diiaja Malaysia) che li impiegò dal 1969 al 1972.

A seguito del miglioramento dei rapporti con l'Indonesia ventitré CAC Sabre vennero ceduti all'aeronautica militare indonesiana tra il 1973 ed il 1976, cinque erano aerei ex-malesi.

Descrizione tecnica[modifica | modifica sorgente]

Il CA-27 Mk 30 era un monoreattore monoposto ad ala bassa a freccia di 35 gradi con struttura interamente metallica.

Gli impennaggi di coda erano di tipo tradizionale con piani di coda interamente mobili posti nella parte inferiore della fusoliera posteriore. Oltre all'ala anche i piani di coda e la deriva erano a freccia.

Il carrello era triciclo con carrelli principali a ruota singola rientranti nelle ali e carrello anteriore a ruota singola rientrante nel muso.

Il CA-27 Mk 30 era dotato di una coppia di aerofreni ai lati della fusoliera posteriore.

La cabina del pilota aveva il tettuccio scorrevole verso l'indietro, il tettuccio era a goccia per dare al pilota la massima visibilità possibile, il sedile eiettabile era di progettazione e produzione North American.

Il motore era un turboreattore Rolls Royce Avon Mk 20 da 3.400 kg di spinta con presa d'aria frontale.

Ad alta velocità l'aereo era intrinsecamente stabile, cioè lasciando la barra di comando tendeva spontaneamente a stabilizzarsi [2].

A bassa velocità c'era un problema legato alla manovrabilità dell'aereo ad elevati angoli d'attacco dovuto alle ali a freccia con apertura relativamente ridotta. Riducendo la velocità, le estremità alari entravano in stallo e l'aereo cabrava bruscamente arrivando anche a ruotare più volte in maniera incontrollabile. Questo fenomeno è un particolare tipo di stallo tipico degli aerei ad elevata freccia alare noto come “pitch-up” per il suo effetto, è noto anche come “Sabre dance” proprio perché osservato inizialmente sull'F-86 Sabre.

Armamento[modifica | modifica sorgente]

L'armamento fisso del CA-27 Mk 30 era costituito da due cannoncini aeronautici ADEN calibro 30 mm con 150 colpi l'uno ai lati del muso.

Il CA-27 Mk 30 aveva un sistema di puntamento A-1CM che calcolava la distanza del bersaglio usando dati forniti dal radar AN/APG-30 con antenna posta nella parte superiore della presa d'aria del motore.

Il CA-27 Mk 30 aveva un pilone sotto ogni semiala per bombe da 227 kg o 454 kg oppure serbatoi esterni da 756 litri.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Il CAC CA-27 Mk 32 (A94-989) in volo (circa 1953).
CA-26
prototipo (A-94-101) della successiva versione di serie CA-27, realizzato in un solo esemplare.
CA-27 Mk 30
prima versione di serie, equipaggiata con un motore Rolls Royce Avon Mk 20 ed ali con slat sui bordi d'attacco alari e realizzata in 22 esemplari. Il primo CA-27 Mk 30 venne consegnato alla RAAF il 19 agosto 1954.
CA-27 Mk 31
versione simile al Mk 30 ma con l'ala "6-3" priva di slat sui bordi d'attacco e realizzata in 20 esemplari tra il 1957 ed il 1958; tutti i Mk 30 ancora operativi vennero aggiornati a questa versione.
CA-27 Mk 32
versione simile al Mk 31 ma con due piloni sotto ogni semiala, capacità di carburante aumentata e motore Avon Mk 26. Realizzata in 69 esemplari, l'ultimo venne completato nel dicembre del 1961.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Australia Australia
Indonesia Indonesia
Diciotto CAC CA-27 Sabre vennero consegnati tra il febbraio del 1973 ed il 1975 ed assegnati al 14th squadron, nel luglio del 1976 vennero acquisiti anche cinque CA-27 ex-malesi.
Malesia Malesia
Diciotto CAC CA-27 vennero acquisiti dallaeronautica militare malese (Tentara Udara Diiaja Malaysia) nell'ottobre del 1969 ed assegnati al 11th e 12th squadron che li impiegarono fino al 1972.

Esemplari attualmente esistenti[modifica | modifica sorgente]

Sono molti i CAC Sabre conservati in strutture museali in tutto il mondo:

Livree[modifica | modifica sorgente]

I Sabre della RAAF come gli altri caccia inizialmente erano in metallo naturale, poi venne introdotta la livrea standard NATO con le superfici superiori e laterali a chiazze verde scuro FS34079 e grigio scuro FS36118 e metallo naturale per tutte le superfici inferiori.

Nel 1953 per le superfici inferiori venne adottato il blu FS35164 e poi il grigio chiaro FS36357 dal 1961.

In genere le nazioni che acquistavano Sabre usati mantenevano la livrea originale.

Negli anni settanta alcuni CA-27 malesi avevano una livrea con le superfici superiori e laterali verde scuro FS34079 e grigio chiaro FS36622 per tutte le superfici inferiori.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Wilson 1989, pag. 66.
  2. ^ a b c d Larry Davis F-86 Sabre in action (Aircraft number 1126). Carrollton, Texas: Squadron/Signal Publications, Inc., 1992. ISBN 0-89747-282-9.
  3. ^ adf-serials.com, 2007, "A94-RAAF Sabre Mk. 30/31/32 Commonwealth Aircraft Corporation CA-26/CA-27". Ultimo accesso: 14 dicembre 2007.
  4. ^ Australia's only Sabre flies again, ABC Online, 4 settembre 2009.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Allward, Maurice. F-86 Sabre. London: Ian Allen, 1978. ISBN 0-71100-860-4.
  • (EN) Curtis, Duncan. North American F-86 Sabre. Ramsbury, UK: Crowood, 2000. ISBN 1-86126-358-9.
  • (EN) The Illustrated Encyclopedia of Aircraft (Part Work 1982-1985). London: Orbis Publishing, 1985.
  • (EN) Wagner, Ray. The North American Sabre. London: Macdonald, 1963. No ISBN.
  • (EN) Wilson, Stewart. Combat Aircraft since 1945. Fyshwick, ACT, Australia: Aerospace Publications Pty. Ltd., 2000. ISBN 1-875671-50-1.
  • (EN) Wilson, Stewart. Meteor, Sabre and Mirage in Australian Service. Fyshwick, ACT, Australia: Aerospace Publications Pty. Ltd., 1989. ISBN 0-9587978-2-X.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]