Corea (medicina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Còrea)
bussola Disambiguazione – "còrea" rimanda qui. Se stai cercando la danza, vedi Corea (danza).
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Corea
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 333.5
ICD-10 (EN) G25.5

La córea (o chorea in latino) è un quadro clinico di stampo neurologico. La diminuzione dell'inibizione, mediata dalle vie neuronali extrapiramidali, determina movimenti patologici, detti coréici o coreiformi, che possono interessare tutti i distretti corporei comprese le estremità, che ruotano sul loro asse con movimenti rapidi, involontari, irregolari ed afinalistici.

Il termine deriva dal greco choròs che significa "danza", in riferimento ai suddetti movimenti. La corea, nelle forme bilaterali o unilaterali, può derivare da lesioni vascolari del sistema nervoso centrale o da disordini metabolici o endocrinologici quali l’ipertiroidismo.

I movimenti tipicamente coreici accompagnano il parkinsonismo e le sindromi con manifestazioni coreiformi quali la febbre reumatica, il LES, l’ipertiroidismo, la malattia di Huntington, la neuroacantocitosi (Sindrome di McLeod)[1].

Movimenti coreici fisiologici possono essere individuati nel neonato, prima che sia completato lo sviluppo del controllo piramidale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Rete Interregionale Piemonte e Valle d'Aosta. Malattie rare: Neuroacantocitosi

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina