Butterflies

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Butterflies
Artista Michael Jackson
Tipo album Singolo
Pubblicazione 8 febbraio 2002
Durata 4 min : 40 s
Album di provenienza Invincible
Genere Rhythm and blues
Pop
Etichetta Epic Records
Produttore Michael Jackson, Andre Harris. Darkchild
Registrazione 2001
Formati CD promo
Michael Jackson - cronologia
Singolo precedente
(2001)
Singolo successivo
(2003)

Butterflies è una canzone di Michael Jackson scritta e composta dal compositore Andre Harris del duo Dre & Vidal e da Marsha Ambrosius, ex componente del duo Floetry. Prodotta da Michael Jackson ed Andre Harris fu estratta come terzo ed ultimo singolo (solo come CD promo ) dell'album Invincible l' 8 febbraio 2002.

Per problemi contrattuali tra Jackson e la Sony quest'ultima cancellò la messa in commercio del CD singolo e questo fu il culmine di una serie di boicottaggi da parte dell'etichetta discografica ai danni dell'album Invincible.

Jackson vs Sony[modifica | modifica wikitesto]

Durante questa guerra tra l'artista e la sua etichetta discografica, Jackson protestò pubblicamente contro la Sony in due diverse manifestazioni organizzate da vari Fan Club dell'artista davanti alle sedi della Sony Music: la prima a Londra nel Giugno del 2002 e la seconda a New York nel Luglio dello stesso anno.

Durante queste manifestazioni Jackson spiegò ai suoi fans come l'etichetta discografica stesse tentando di boicottare l'album come vendetta a causa del desiderio di Jackson di lasciare la Sony definitivamente e di come quest'ultima fosse interessata a mettere le mani sul prezioso catalogo musicale dell'artista e sull'altrettanto prezioso catalogo musicale Sony/ATV Music Publishing tenuto in comproprietà tra Jackson e la Sony e tra l'altro definì razzista Tommy Mottola l'allora capo della divisione musicale della Sony.[1]

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

La canzone fu pubblicata dunque solo negli Stati Uniti d'America via radio e si piazzò alla #14 sulla Billboard Hot 100.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica< (2001/2002) Posizione
massima
Stati Uniti 14
Stati Uniti (R&B) 2

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • All'inizio della canzone è possibile ascoltare il classico fruscio di una testina che scorre su un disco in vinile. Questo effetto è stato voluto dagli autori per far suonare Butterflies come un pezzo classico di Jackson sullo stile di quelli dell'album Off the Wall.
  • La compositrice del pezzo, Marsha Ambrosius, appare anche come corista nella canzone.