Business center

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine inglese business center si intendono le strutture che erogano servizi di ufficio arredato a tempo con servizi di segretariato. Il concetto è anche noto come ufficio residence, ufficio arredato a tempo, ufficio a noleggio. Il servizio si esplica analogamente a quanto accade in un residence, in cui il cliente utilizza la struttura per viverci per un tempo variabile, trovando tutti i servizi inclusi nel corrispettivo che va a pagare. Così succede in un centro di uffici residence o business center. Le aziende che utilizzano questi servizi accedono in una struttura che mette loro a disposizione, in modo centralizzato, uffici completamente arredati con una o più postazioni di lavoro, corredati di linee telefoniche dirette, connessione a internet e di tutti i servizi di gestione e manutenzione ordinaria e straordinaria, dalle spese condominiali alle utenze, pulizie, asporto rifiuti solidi urbani. Inoltre un servizio di segreteria e reception personalizzata prende nota delle telefonate, raccoglie la posta e accoglie i clienti per tutto l'arco della giornata, operando esattamente come se fosse lo staff del cliente.

Origine[modifica | modifica sorgente]

È ormai condiviso globalmente, ma mancano fonti certe, che il servizio abbia preso inizio dopo la grande crisi del 1929 negli Stati Uniti. I primi Business Center sono stati creati da gruppi di avvocati che dovendo condividere molti costi per la gestione dei propri studi hanno cominciato a gestire con un'ottica di centro di costo i propri affari, a cominciare dalle grandi raccolte giuridiche fino alle sale riunioni o alle segretarie condivise. A conferma di ciò vediamo che il maggior operatore mondiale, a livello di metratura, ospitava avvocati fino alla fine degli anni novanta.

La situazione mondiale[modifica | modifica sorgente]

Attualmente esistono approssimativamente 8000 business center nel mondo di cui circa un metà negli Stati Uniti. In Europa sono circa 2000 e il restante si colloca nel resto del mondo. Impressionante la diffusione e la crescita ad oggi nell'estremo oriente, a cominciare dalla Cina. In Europa il numero maggiore di business center è localizzato in Gran Bretagna, con più di 1000 centri, quasi 400 nella sola Londra.

Sono presenti numerosi network commerciali che operano a livello internazionale: ABCN-Alliance Business Center Network, HQ, Regus, Locartis che offrono ai clienti la possibilità di trovare la propria location all'interno di una scelta vastissima di affiliati e la possibilità di utilizzare servizi comuni a prezzi e condizioni omologhe nel mondo.

La situazione in Italia[modifica | modifica sorgente]

Attualmente in Italia esistono due associazioni che rappresentano la categoria dei business center: Assotemporary, che opera presso l'Unione del Commercio di Milano e aderisce a Confcommercio rappresentando anche i temporary shop e le aziende di servizi afferenti al mondo del temporaneo, e ANIUR. In Italia, nel settembre 2006 risultavano attivi complessivamente circa 185 centri uffici di diverse dimensioni, secondo un'indagine ANIUR[1]. Nel Dicembre 2013 Ufficiarredati.it ha eseguito una nuova mappatura realizzando anche un'infografica. Sono stati rilevati in Italia 181 centri, 46 di questi in Lombardia e 41 nel Lazio.

La città con il maggior numero di business center è Roma con 36, seguita da Milano con 34 e Torino con 8. In Italia i centri di uffici arredati a tempo cominciano ad operare all'inizio del 1970 a Milano. Da qui una lenta diffusione fino all'attuale mappatura. Nel 2004-2007 il numero è aumentato in modo notevole, più del 30%, denotando la maturità del mercato sia come offerta che come domanda. Nella storia delle reti commerciali italiane dei centri business center si annoverano Executive Service Business Centre, che opera con la struttura di franchising da metà anni ottanta ed è ancora attiva, Business Center Network, consorzio di operatori che ha operato dalla fine degli anni ottanta fino al 2001 e Ufficiarredati.it rete che riunisce oltre 70 business center indipendenti in 16 regioni con la formula dell'affiliazione al portale internet. Tra gli operatori "storici", citati nell'articolo de Il Sole 24 Ore, si annoverano Direzionale Eur di Roma e Business Center di Padova. Tra gli operatori internazionali presenti si trovano Regus, il maggiore operatore mondiale sul mercato con più di 1000 centri in proprietà nel 5 continenti, Locartis rete francese maggiormente caratterizzata in Europa, e Alliance Business Centers Network, il maggiore network mondiale di operatori indipendenti presente il 60 nazioni con più di 700 centri.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Giuia C., Uffici chiavi in mano, pronti per l’uso, Il Sole-24 Ore, 10 marzo 2007