Burrium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Burriumum
Periodo di attività fortezza legionaria dal 55 al 66 d.C.
Unità presenti Legio XX Valeria Victrix
Dimensioni castrum 20 ha circa
Provincia romana Britannia
Battaglie nei pressi sconosciuto

Burrium fu una fortezza legionaria della Britannia Superior, l'attuale Inghilterra meridionale; i suoi resti sono nelle vicinanze del fiume Usk, nel Monmouthshire.

Burrium venne fondata dai Romani nel 55 d.C. per ospitare la XX legione e 500 cavalieri. La protezione dell'accampamento era composta da un vallo in terra battuta e da una palizzata. Nel I secolo d.C. il forte fu la base di partenza degli attacchi contro i Siluri, una bellicosa tribù del Galles meridionale, ma nel 66 la legione fu trasferita a Viroconium e la fortezza abbandonata. Il villaggio, sede di una mansio, dopo esser diventato un deposito di ferro per l'attrezzatura delle legioni, scomparve.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Christopher J Arnold, Davies, Jeffrey L, Roman & Early Medieval Wales, Stroud, Sutton Publishing, 2000.

Coordinate: 51°42′07.2″N 2°54′10.8″W / 51.702°N 2.903°W51.702; -2.903