Burkholderia pseudomallei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Burkholderia pseudomallei
Burkholderia pseudomallei 01.jpg
colonie di B. pseudomallei in un piatto di agar
Classificazione scientifica
Dominio Prokaryota
Regno Bacteria
Phylum Proteobacteria
Classe Beta Proteobacteria
Ordine Burkholderiales
Famiglia Burkholderiaceae
Genere Burkholderia
Specie 'B. pseudomallei'

Burkholederia pseudomallei è un batterio gram negativo dotato di metabolismo aerobico. È l'agente eziologico della melioidosi, una malattia infettiva e contagiosa dei topi, trasmissibile all'uomo attraverso cibi e bevande contaminate. Può colpire anche capre, pecore e maiali.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Si trova principalmente nelle zone a clima temperato, in Asia meridionale, America centrale e nel nord dell'Australia. Vive sia nell'acqua che nel suolo.

Diagnosi[modifica | modifica sorgente]

L’esame di riferimento è una coltura del batterio da un qualsiasi prelievo (ematico, dell’urina, bioptico, broncoaspirato, ascitico, ecc.). Può essere utilizzata anche la PCR, che è un test più rapido ma meno sensibile. Viene trattato con i sulfamidici, diaminopirimidine e tetracicline che possono essere associate al cloramfenicolo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • W. Joost Wiersinga, Bart J. Currie, Sharon J. Peacock, Medical progress:Melioidosis in N. Engl. J. Med., vol. 367, nº 11, settembre 2012, pp. 1035–44, DOI:10.1056/NEJMra1204699, PMID.
  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

microbiologia Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di microbiologia