Burgessia bella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Burgessia
Burgessia.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Phylum Arthropoda
Genere Burgessia
Specie B. bella

La burgessia (Burgessia bella) è un artropode marino estinto, vissuto nel Cambriano medio (circa 505 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati rinvenuti in Canada, nel ben noto giacimento di Burgess Shales.

Simile al limulo[modifica | modifica sorgente]

L’aspetto di questo animale, superficialmente, era molto simile a quello dell’attuale limulo, anche se le dimensioni erano di molto inferiori. La burgessia era un piccolo animale, lungo in media tre centimetri, dotato di un corpo discoidale ricoperto da un carapace e di una lunghissima coda appuntita, formata da un elemento unico lungo il doppio del corpo. Secondo Charles Doolittle Walcott, che scoprì i fossili negli anni ’10, la burgessia era un crostaceo branchiopodo appartenente ai notostraci. Una ridescrizione avvenuta nel 1975 ad opera di Chris Hughes dimostrò invece che, come molti artropodi rinvenuti a Burgess, anche questo animale rappresentava un elemento isolato senza affinità con altre forme note in precedenza.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Hughes, C. P., 1975, Redescription of Burgessia bella from the Middle Cambrian Burgess Shale, British Columbia: Fossils and Strata (Oslo), v. 4, p. 415-435.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]