Bureau Internazionale per il Partito Rivoluzionario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Bureau Internazionale per il Partito Rivoluzionario (BIPR) si è costituito nel 1983, a seguito di una iniziativa del Partito Comunista Internazionalista - Battaglia Comunista in Italia e della Communist Workers Organisation (CWO) in Gran Bretagna, per dare forma organizzativa a una tendenza già esistente all'interno del campo politico proletario, emersa a seguito delle Conferenze Internazionali convocate da Battaglia Comunista fra il 1977 e il 1981.

L'obiettivo principale del BIPR è gettare le basi teoriche e organizzative per la costituzione del Partito internazionale del proletariato, fondato sui principi del marxismo e con radici nella tradizione della Sinistra Comunista Italiana. Il BIPR agisce quindi come punto di riferimento internazionale per organizzazioni e individui che intendano collaborare a questo scopo.

L'adesione al BIPR avviene sulla base della condivisione della sua piattaforma politica. Le organizzazioni attualmente aderenti al BIPR sono:

Oltre alle riviste delle organizzazioni aderenti, il BIPR pubblica la rivista in lingua inglese Internationalist Communist (già Communist Review), che è il suo strumento principale di confronto politico e teorico.

Dal 2010 il nome dell'organizzazione è Tendenza Comunista Internazionalista.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

comunismo Portale Comunismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di comunismo