Buqara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Buqara
comune
بوقرة
Localizzazione
Stato Algeria Algeria
Provincia Blida
Distretto Buqara
Territorio
Coordinate 36°31′59.88″N 3°04′59.88″E / 36.5333°N 3.0833°E36.5333; 3.0833 (Buqara)Coordinate: 36°31′59.88″N 3°04′59.88″E / 36.5333°N 3.0833°E36.5333; 3.0833 (Buqara)
Abitanti 30 000
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Algeria
Buqara

Bùqara (in arabo: بوقرة, Būqara) (indicata anche come Bougara o Bouguerra) è una cittadina situata nella pianura di Mitija, circa 20 a sud di Algeri. Posizionata sulla strada N29, la principale arteria stradale che collega Blida a Larbaâ, è il capoluogo della Dāʾira di Buqara, nella wilāya di Blida.

In precedenza, sotto la dominazione francese, veniva chiamata Rovigo, toponimo con cui può essere rintracciato[1] dal 1962 sulla Guida Michelin dell'Algeria. Il nome francese è stato scelto in onore di Anne Jean Marie René Savary, duca di Rovigo, che fu il Comandante dell'Armée de terre (esercito) in Algeria dal dicembre 1831 all'aprile 1833[2][3], quando è stato cambiato il toponimo a causa della natura particolarmente violenta del suo regime repressivo.

A circa 8 km a sud della città sono presenti, presso Hammam-Mélouane, impianti termali basati sulla sabbia salina[4].

Durante la seconda guerra mondiale le truppe del British Army si accamparono e occuparono le aziende agricole di proprietà francese nei pressi di Rovigo nell'autunno 1943[5]. Nel 1946, l'Haganah, organizzazione paramilitare ebraica dalla quale si svilupperà l'esercito israeliano, ebbe un campo di addestramento nei pressi di Rovigo[6].

Il 4 giugno 1957, Edouard Samson, presidente della delegazione speciale di Rovigo, fu arrestato dalla DST, accusato di collusione con il Front de Libération Nationale (FLN)[7].

Tra i personaggi famosi nati a Rovigo ci sono i due scrittori Pieds-noirs liberali: Jules Roy (nato nel 1907[8][9]) e Jean Pélégri (nato nel 1920[10]). Le spoglie della madre di Roy sono tumulate presso il villaggio di Sidi Musa, circa 8 km a nord di Buqara, dove crebbe nell'azienda agricola dei nonni materni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Nordafrica Portale Nordafrica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Nordafrica