Bunch of Hits

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(A) Bunch of Hits
Artista Bananarama
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 1993(1998 ristampa)
Dischi 1
Tracce 9
Genere Dance
Pop
New wave
Pop rock
Etichetta Alex Records
Produttore Jolley & Swain
Stock, Aitken & Waterman
Bananarama
Fun Boy Three
Dave Jordan
Little Paul Cook
Big John Martin
Arrangiamenti Jolley & Swain
Stock, Aitken & Waterman
Bananarama et al.
Registrazione 19811991
Note comprende 2 lati B, "Scarlett" e "Ghost", qui per la prima volta su CD; pubblicato con vari titoli in diversi paesi e anni.
Bananarama - cronologia
Album precedente
([[:Categoria:Album del 1993 - album)
Raccolta precedente
The Greatest Hits Collection
(1988 - raccolta)|1993 - album)
Raccolta precedente
The Greatest Hits Collection
(1988 - raccolta)]])
Album successivo
([[:Categoria:Album del 1995 - album)
Raccolta successiva
Master Series
(1996 - raccolta)|1995 - album)
Raccolta successiva
Master Series
(1996 - raccolta)]])

Bunch of Hits è una raccolta di successi del gruppo femminile pop / dance britannico delle Bananarama, pubblicata nel 1993 e contenente per lo più le stesse tracce già incluse nella loro prima compilation ufficiale, The Greatest Hits Collection del 1988. Questa nuova collection, che non esce per la casa discografica storica della band, la London Records, bensì per la piccola etichetta Alex Records, contiene sia singoli di successo che tracce originariamente incluse sui vari album di studio delle ragazze. Curiosamente, la tracklisting omette due tra le hit più famose delle Bananarama, vale a dire "Cruel Summer" e "Venus", dando invece spazio a due lati B, registrati durante le session per il terzo long playing di studio, True Confessions del 1987, entrambi inediti all'epoca della loro prima uscita e qui disponibili per la prima volta su CD, cioè "Scarlett" (lato B di "More Than Physical" del 1986) e "Ghost" (retro di "Do Not Disturb" del 1985). La raccolta esce con diverse copertine e titoli vari nei differenti paesi, nel corso degli anni, per esempio Pop Giants in Germania, nel 1997, Collection Series in Australia, sempre nel 1997, Robert DeNiro's Waiting (dal titolo di uno dei più grandi successi del trio) nei Paesi Bassi, nel 1999, oltre a venire ripubblicata anche in Gran Bretagna, nel 1998, con una diversa copertina e il titolo leggermente alterato in A Bunch of Hits, comprendente l'articolo indeterminativo, assente nel titolo originario della prima edizione del 1993.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. "Love in the First Degree"
  2. "Bad for Me"
  3. "I Heard a Rumour"
  4. "Ain't No Cure"
  5. "I Can't Let You Go"
  6. "Hooked on Love"
  7. "Young at Heart"
  8. "Robert DeNiro's Waiting"
  9. "Hot Line to Heaven"
  10. "Dance with a Stranger"
  11. "Scarlett"
  12. "Ghost"
  13. "Rough Justice"
  14. "Cheers Then"

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock