Buluggin ibn Muhammad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Buluggin ibn Muhammad (... – 1062) è stato un principe berbero, quarto sovrano degli Hammadidi che regnò a Bijaya, nell'odierna Algeria tra il 1046 e il 1062.

Comandò un'armata in Marocco, contro gli Almoravidi e catturarono per breve tempo Fes[1]. Durante la sua ritirata, fu assassinato da una spia mandata dal suo futuro successore, Nasir ibn al-Nas.

note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) International Dictionary of Historic Places: Middle East and Africa, Trudy Ring, Robert M. Salkin, Sharon La Boda, Routledge, 1996, p. 38

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Principe Hammadide Successore
Muhsin ibn Qaid 1046 - 1062 An-Nasir ibn al-Nas