Bullet in a Bible

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bullet in a Bible
Artista Green Day
Tipo album Video live
Pubblicazione 15 novembre 2005[1]
Durata 153 min : 02 s
Dischi 2
Tracce 14
Genere[1] Alternative rock
Punk revival
Pop punk
Etichetta Warner
Registrazione 18-19 giugno 2005, National Bowl, Milton Keynes, Inghilterra
Certificazioni
Dischi d'oro Svezia Svezia[2]
(20.000+)
Dischi di platino Italia Italia[3]
(vendite: 100 000+)
Green Day - cronologia
Album video precedente
(2001)
Album video successivo
(2011)

Bullet in a Bible è il primo Album live ufficiale dei Green Day, pubblicato il 15 novembre 2005 dalla Warner Music Group.

Il DVD, filmato e diretto da Samuel Bayer (già regista del video di Smells Like Teen Spirit dei Nirvana) documenta il live tenuto nel giugno 2005 dai Green Day al National Bowl di Milton Keynes in Inghilterra durante l'American Idiot World Tour, dove in due giorni (18/19 giugno) hanno suonato davanti a un pubblico di oltre 130.000 fan (il più grande concerto nella storia della band). Oltre alle due ore di concerto, il DVD presenta anche le interviste a tutti i membri della band, scene dal backstage e una fotogallery del concerto.

Il CD include le 14 canzoni suonate dai Green Day (anche se la scaletta dell'evento ne contava più di 20).

Dal 2009 è disponibile anche la versione Blu-Ray del concerto.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. American Idiot - 4:32'
  2. Jesus of Suburbia - 9:23'
  3. Holiday - 4:12'
  4. Are We the Waiting? - 2:49'
  5. St.Jimmy - 2:55'
  6. Longview - 4:44'
  7. Hitchin' a Ride - 4:03'
  8. Brain Stew - 3:02'
  9. Basket Case - 2:58'
  10. King for a Day/Shout - 8:47'
  11. Wake Me Up When September Ends - 5:03'
  12. Minority - 4:19'
  13. Boulevard of Broken Dreams - 4:44'
  14. Good Riddance (Time of Your Life) - 3:26'

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Bullet in a Bible in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ http://www.ifpi.se/wp-content/uploads/ar-20061.pdf
  3. ^ LE CIFRE DI VENDITA - 2006, Musica e Dischi. URL consultato il 13 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]