Bulldog (razza canina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il generico termine bulldog (letteralmente "cane da [combattimento/caccia al] toro" in lingua inglese) indica un variegato elenco di razze canine:

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'origine della razza "bulldog" data all'epoca delle invasioni barbariche, quando le popolazioni nomadi provenienti dalla steppa eurasiatica portarono nuove razze canine di tipo molossoide nelle terre dell'Impero romano. Rispetto al mastino da guerra già abbondantemente diffusosi nel bacino del Mediterraneo, i barbari ricorrevano spesso ad una tipologia di cane dalle mascelle potenti ma dal fisico capace di reggere i rigori dell'inseguimento e della lotta con il bisonte o l'uro, i bovidi selvatici allora diffusi nell'Europa continentale e nell'Europa orientale.
Da questi cani sarebbero discesi i bulldog britannici e i bullenbeisser germanico-brabantini.


Galleria[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Fleig, D. (1996), History of Fighting Dogs, Neptune NJ, TFH Publications, ISBN 0-7938-0498-1.
  • Homan, M. (2000), A Complete History of Fighting Dogs, Howell Book House Inc., ISBN 1-58245-128-1.
  • Jenkins, R. (1997), The Story of the Real Bulldog, Neptune NJ, TFH Publications, ISBN 0-7938-0491-4.
  • McDonald, J. (1985), The Book of the Bulldog, Neptune NJ, TFH Publications, ISBN 0-86622-027-5.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani