Bulgaria Air

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bulgaria Air
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATA FB
Codice ICAO LZB
Identificativo di chiamata FLYING BULGARIA
Descrizione
Hub Sofia
Focus cities
Programma frequent flyer Flymore
Airport lounge
  • Vitosha Lounge Sofia
  • Business Lounge Sofia
  • VIP Lounge Sofia
Flotta 14 (+5 ordini)
Destinazioni 22
Controllate Hemus Air
Azienda
Fondazione 2002 a Sofia
Stato Bulgaria Bulgaria
Sede Sofia
Persone chiave Yanko Georgiev (Amministratore Delegato)
Sito web www.air.bg
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La Bulgaria Air (in bulgaro: България Ер) è la compagnia aerea di bandiera della Bulgaria con base all'aeroporto di Sofia-Vrazhdebna. La compagnia è di proprietà di Himimport Inc., nel 2008, secondo il rapporto annuale della società[1], la Bulgaria Air aveva 118.543 passeggeri, un fatturato di 434 milioni di lev e un reddito di 470.000 lev.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia è stata fondata nel 2002 a seguito del fallimento della Balkan Bulgarian Airlines. Nel novembre del 2002 per volontà del Ministero dei Trasporti e delle comunicazioni è stata dichiarata compagnia di bandiera ed ha iniziato le attività il 4 dicembre 2002. Nome e logo della compagnia sono quelli risultati vincitori da concorso pubblico.

La Bulgaria Air è stata privatizzata nel 2006. Nel 2006 la compagnia aerea è stata rilevata dalla Hemus Air. La società è di proprietà di Himimport Inc.

Il 20 novembre 2008 la Bulgaria Air è diventata un membro della IATA.

Destinazioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Le destinazioni della Bulgaria Air sono (gennaio 2010)[2]:

  1. Burgas
  2. Sofia
  3. Varna

Destinazioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Europa

Albania

  • Aeroporto di Tirana

Austria

  • Aeroporto di Vienna-Schwechat

Belgio

  • Aeroporto di Bruxelles-Zaventem

Cipro

  • Aeroporto di Larnaca
  • Paphos

Francia

  • Aeroporto di Parigi-Roissy

Germania

  • Aeroporto di Berlino-Tegel
  • Aeroporto di Francoforte sul Meno

Grecia

  • Aeroporto Internazionale di Atene

Italia

  • Aeroporto di Milano Malpensa
  • Aeroporto di Roma-Fiumicino

Paesi Bassi

  • Aeroporto di Amsterdam-Schiphol

Regno Unito

  • Aeroporti di Londra(Heathrow e Gatwick)

Repubblica di Macedonia

  • Skopje

Romania

  • Bucarest

Russia

Spagna

  • Alicante
  • Aeroporto Internazionale di Barcellona
  • Aeroporto di Madrid-Barajas
  • Aeroporto di Málaga
  • Aeroporto di Palma di Maiorca

Svizzera

  • Aeroporto di Zurigo-Kloten
Africa

Libia

  • Aeroporto Internazionale di Tripoli
Medio Oriente

Israele

  • Aeroporto Internazionale Ben Gurion

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

La flotta della Bulgaria Air è così composta (gennaio 2010)[3]:

La flotta della Bulgaria Air
Aereo Numero Passeggeri Rotte Registrazione Note
Airbus A319 1 144 corto-medio raggio
Europa e Medio Oriente
LZ-FBB
Airbus A320 1 180 corto-medio raggio
Europa e Medio Oriente
LZ-FBC
Boeing 737-300 4 148 corto-medio raggio
Europa e Medio Oriente
LZ-BOU / BOW / BOV / HVB in dismissione
saranno rimpiazzati dagli Airbus A319
BAe146-200 4 90 / 86 / 84 / 97 corto-medio raggio
Europa
LZ-HBA / HBB / HBC / HBZ 1 stored at SOF (HBA)
1 operativo per Taban Air (HBZ)
BAe146-300 4 97 / 111 / 110 / 110 corto raggio
Europa
LZ-HBD / HBE / HBF / HBG 2 operating for Taban Air (HBD/HBG)
Avro RJ70 1 26 corto raggio
VIP
LZ-TIM operativo per TIM Holding (TIM)
ATR 42-300 2 46 / 48 corto raggio
Balcani
LZ-ATR / ATS 1 operativo per Belle Air (ATR)
Totale 17

Accordi di codeshare[modifica | modifica wikitesto]

Bulgaria Air ha accordi di codeshare con[4]:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Print
  2. ^ Bulgaria Air - destinations
  3. ^ Bulgaria Air - fleet
  4. ^ Bulgaria Air - partners/codeshares

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]