BUCK-TICK

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Buck-Tick)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
BUCK-TICK
Paese d'origine Giappone Giappone
Genere Visual kei
Gothic rock
Post-punk
Rock and roll
J-rock
Industrial
Periodo di attività 1984 – in attività
Etichetta TAIYO RECORDS (1987)
Victor Entertainment (1987~1996)
Mercury Records (1997~1999)
BMG (2000~2001)
Universal Music (2001)
BMG (2002~2009)
Ariola (2009~2010)
Lingua Sounda(2010~oggi)
Album pubblicati 29
Studio 19
Live 3
Raccolte 7
Sito web

I BUCK-TICK (BUCK-TICK?) sono una band rock giapponese fondata a Fujioka nel 1984.

Sono considerati insieme agli X JAPAN pionieri del visual kei, essendo tra i primi esponenti del genere. Fra gli elementi distintivi della band spiccano l'aver unito in un amalgama coerente stili musicali molto eterogenei fra loro (Rock and roll, post-punk, new wave, goth, musica elettronica ed elementi ambient ed industrial) e la voce particolarmente profonda ed espressiva del cantante Atsushi Sakurai, il quale porta avanti parallelamente anche una carriera solista.

Il nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della band è un gioco di parole: l'espressione in finto inglese "buck-tick", che non vuol dire nulla, viene letta dai giapponesi bakuchiku, cioè esattamente come il termine reale in giapponese bakuchiku (爆竹? "petardi"). Inoltre, per esplicita scelta stilistica fin dall'inizio il nome BUCK-TICK viene sempre scritto tutto maiuscolo[1]: la scelta di dare un valore grafico al nome della band è una consuetudine estremamente comune nel visual kei.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante usino cognomi d'arte differenti, Yutaka Higuchi e Toll Yagami sono fratelli.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Le note sono indicate dopo il punto e virgola ";".

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album originali[modifica | modifica wikitesto]

Mini-album[modifica | modifica wikitesto]

Album live[modifica | modifica wikitesto]

  • 12/08/1998 - SWEET STRANGE LIVE DISC
  • 28/03/2001 - ONE LIFE, ONE DEATH CUT UP
  • 07/04/2004 - at the night side

Raccolte, remix e compilation[modifica | modifica wikitesto]

  • 08/02/1990 - HURRY UP MODE (1990MIX); remix dell'album HURRY UP MODE
  • 21/07/1990 - Symphonic Buck-Tick in Berlin; compilation eseguita con la Berliner Sinfonie Orchester
  • 24/08/1994 - Shapeless; compilation di remix in edizione limitata con libretto fotografico
  • 01/12/1995 - CATALOGUE 1987-1995; best of
  • 20/03/1999 - BT; best of su due dischi
  • 29/03/2000 - 97BT99; best of su due dischi, di cui il secondo dedicato a remix e b-side
  • 19/12/2001 - SUPER VALUE BUCK-TICK; raccolta non riconosciuta dalla band
  • 02/04/2005 - Dress (bloody trinity mix)
  • 07/12/2005 - CATALOGUE 2005
  • 07/03/2012 - CATALOGUE VICTOR→MERCURY 87-99; best of su tre dischi: il primo raccolta di singoli del periodo 1987~1999 e gli altri due con canzoni scelte dai fan
  • 07/03/2012 - CATALOGUE ARIOLA 00-10; best of su tre dischi: il primo raccolta di singoli del periodo 2000~2010 e gli altri due con canzoni scelte dai fan

Tributi[modifica | modifica wikitesto]

Eseguiti[modifica | modifica wikitesto]
  • 01/05/1999 - hide TRIBUTE SPIRITS; tributo ad hide con la canzone DOUBT '99
  • 21/06/2006 - DEATH NOTE TRIBUTE; tributo al fumetto Death Note con la canzone DIABOLO -Lucifer-
  • 24/09/2008 - Sirius ~Tribute to UEDA GEN~; tributo a Gen Ueda con la canzone Hameln
  • 01/12/2012 - Romantist ~THE STALIN · Endō Michirō Tribute Album~; tributo ai THE STALIN con la canzone Omae no inu ni naru
Ricevuti[modifica | modifica wikitesto]
  • 21/12/2005 - PARADE ~RESPECTIVE TRACKS OF BUCK-TICK~; compilation di tredici brani dei BUCK-TICK interpretati da altrettanti artisti
  • 04/07/2012 - PARADE II - RESPECTIVE TRACKS OF BUCK-TICK; compilation di tredici brani dei BUCK-TICK interpretati da altrettanti artisti

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tutti i booklet, i materiali promozionali, le interviste sulle riviste e qualunque altra fonte ufficiale e non ufficiale riportano sempre ed esclusivamente la grafia maiuscola.
  2. ^ Discografia ufficiale dei BUCK-TICK.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]