Bubalornis niger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tessitore dei bufali beccorosso
Bubalornis niger in Kruger National Park.jpg
Bubalornis niger
Kruger National Park
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Ploceidae
Genere Bubalornis
Specie B. niger
Nomenclatura binomiale
Bubalornis niger
A. Smith, 1836
Nomi comuni

tessitore beccorosso

Il tessitore dei bufali beccorosso (Bubalornis niger A. Smith, 1836) è un uccello passeriforme della famiglia dei Ploceidi, endemico dell'Africa centro-meridionale.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il tessitore beccorosso si presenta come un piccolo uccellino dal corpo nero che in alcuni casi può presentare chiazze bianche. La sua caratteristica saliente è data dal colore rosso del becco, che lo distingue dal congenere Bubalornis albirostris, di eguali dimensioni ma con il becco bianco.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo areale si estende in Africa, dove fino ad oggi è stata accertata la sua presenza nella parte orientale del continente, in particolare in Etiopia fino al confine col Sud Sudan, Kenya, Somalia, Tanzania, Malawi, e, nella parte meridionale, in Zimbabwe, Namibia, Angola, Botswana, Mozambico e Sud Africa.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Bubalornis niger in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Ploceidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 9 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]