Bruno Zanettin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bruno Zanettin (Malo, 1º marzo 1923Padova, 9 ottobre 2013[1]) è stato uno scienziato ed esploratore italiano. Fu uno dei membri che presero parte alla spedizione del 1954 al K2.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Zanettin si laureò in Scienze Geologiche presso l'Università degli Studi di Padova, ateneo presso il quale esercitò la propria carriera accademica. Nel 1961 divenne docente di petrografia, e mantenne l'incarico fino al 1998; dall'anno seguente fu nominato professore emerito.

Membro dell'Accademia dei Lincei; dal 1997 al 2003 ha ricoperto l'incarico di presidente dell'Istituto veneto di scienze, lettere ed arti.

Ha condotto le proprie ricerche nell'ambito della geodinamica, occupandosi in particolare di catene montuose a pieghe e di distensione dei continenti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ E' morto a Padova Bruno Zanettin, scienziato e alpinista su K2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Bruno Zanettin, istitutoveneto.it. URL consultato il 26 settembre 2011.