Bruno Cerella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruno Cerella
Bruno Cerella.jpg
Cerella al tiro con la maglia della Cimberio Varese
Dati biografici
Nazionalità Argentina Argentina
Italia Italia
Altezza 194 cm
Peso 93 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala piccola
Squadra Olimpia Milano Olimpia Milano
Carriera
Giovanili
600px Bianco e Blu (Bordato).png Est. Bahía Blanca
Pueyrredon
Squadre di club
2003-2004 Basket Massafra Basket Massafra
2004-2005 Basket Sant'Agnese
2005-2006 Pall. Salerno Pall. Salerno
2006-2008 Potenza Potenza 52
2008-2010 Teramo Basket Teramo Basket 52 (90)
2010-2011 Casalpusterlengo Casalpusterlengo 12 (158)
2011-2012 Teramo Basket Teramo Basket 30
2012-2013 Pall. Varese Pall. Varese 21
2013- Olimpia Milano Olimpia Milano
Nazionale
2008-
2008-
Italia Italia Under-22 LNP
Italia Italia

9
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 luglio 2013

Bruno Cerella (Bahía Blanca, 30 luglio 1986) è un cestista argentino naturalizzato italiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Alto 194 cm per 93 kg, attualmente gioca nel ruolo di ala piccola nell'Olimpia Milano. Nel 2002-03 viene portato in Italia da un club della C2, il GS Basket Massafra. Nel Massafra gioca solo 1 partita, tra l'altro con appena 7 minuti di impiego e 3 punti. Non trovando spazio viene spedito al Salerno, in C1, dove gioca bene. Si trasferisce alla Pallacanestro Senise in C2 dove si fa notare per essere un giocatore con altissimi mezzi fisici e viene richiesto da mezza Serie A.

È dotato di mezzi fisici molto potenti, ottima difesa ed è considerato come uno dei migliori prospetti italiani. Dopo 3 anni da protagonista nelle serie minori è stato convocato nella Nazionale maggiore di Carlo Recalcati ed in quella LNP Under-22 di Walter De Raffaele.

Recalcati dice di lui: «Cerella è un giocatore molto interessante. A Senise giocava in entrambi i ruoli di ala, in ottica della serie A può giostrare da 2 e da 3; sicuramente deve migliorare da fuori e nel ball handing, ma è un giocatore molto potente che atleticamente può tranquillamente reggere il salto tra B1 e LegAdue.»

Varese era interessata al giovane di Bahia Blanca ma il GM Cecco Vescovi ha preferito optare per un giocatore con altre caratteristiche.

Nell'estate del 2008 passa in Serie A a Teramo dove disputa una stagione alquanto positiva anche se un po' priva di minutaggio. Tuttavia è sempre a disposizione del coach Capobianco come dimostrato nella serie play-off contro Milano dove in 4 partite ha realizzato più di 13 punti, 5 recuperi e 5 rimbalzi, con 2 triple di cui una da centrocampo in gara-1. Disputa la stagione 2010-11 in Legadue vestendo la maglia della Assigeco BPL Lodi con un rendimento di 12,6 punti a partita e 5 rimbalzi. Nella stagione successiva torna a vestire la canotta biancorossa del Teramo Basket ricoprendo un ruolo importante all'interno della squadra di coach Ramagli con un career high di 27 punti nella vittoria di Teramo contro Biella del 16 febbraio 2012.

Il 26 agosto 2012 firma un contratto di tre anni con la Pallacanestro Varese. Dopo una stagione si trasferisce all'Olimpia Milano dove vince il campionato italiano. [1].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Milano: 2013-2014

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Da Bahia Blanca a Milano: Bruno Cerella!

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]