Bruno Brunetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eugenio Sicomoro

Bruno Brunetti, noto anche con lo pseudonimo di Eugenio Sicomoro (Roma, 16 settembre 1952), è un fumettista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Debutta come disegnatore per la Eura Editoriale, agli inizi degli anni ottanta, collaborando per il settimanale Lanciostory. Inizia una lunga collaborazione con le più importanti case editrici francesi ed italiane (Acme, Bonelli, Comic Art, Albin Michel, Bagheera, Dargaud, Glénat). Ha realizzato un albo gigante di "Martin Mystère" e collaborato alla serie "Magico Vento".

Nel 1985, su testi di Claude Moliterni, crea il personaggio di Marc Jourdan, pubblicato in Francia all'interno del periodico Pilote. Dopo aver pubblicato la miniserie "Lumière Froide" con la Glénat, è attualmente al lavoro per la Dupuis.

Album in francese[modifica | modifica wikitesto]

  • Rouletabille
    1. Le Crâne de cristal (1985)
    2. La Momie écarlate (1987)
  • Rio Grande (1989)
  • SIDA connection (1993)
  • Lumière froide
    1. Eva (2001)
    2. Le Feu de l’ancêtre (2003)
    3. Les Yeux de Luce (2005)
  • La Porte au ciel T.1 (2008)
  • Destins
    1. La Prison (2011)

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1987 - Premio "Betty Boop" come miglior disegnatore
  • 1993 - Premio "Cesar" come miglior disegnatore
  • 2002 - Premio "Soleil d’Or" come miglior disegnatore

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]