Brughiera di Thorsberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brughiera di Thorsberg
Tosbarch
Immagine della brughiera
Immagine della brughiera
Localizzazione
Stato Germania Germania
Distretto gov. Süderbrarup
Altitudine 28 m s.l.m.
sito web

Coordinate: 54°38′24″N 9°46′12″E / 54.64°N 9.77°E54.64; 9.77

Pantaloni germanici del IV secolo ritrovati nella brughiera di Thorsberg

La brughiera di Thorsberg (brughiera di Thorsberger, Tosbarch, Tåsbjerre, "collina di Thor") si trova nei pressi di Süderbrarup in Anglia, Schleswig-Holstein (Germania), e venne usata tra il I secolo a.C. ed il IV secolo come luogo per depositi votivi effettuati da parte degli Angli. Per questo motivo vi sono stati trovati importanti reperti risalenti all'Età del ferro romana, tra cui antiche iscrizioni in Fuþark antico come la punta di Thorsberg, un elmo romano, la fibbia di uno scudo ed antiche calze. I ritrovamenti sono di importanza paragonabile a quelli contemporanei danesi provenienti da Illerup e Vimose.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il luogo è dedicato a Thor e, a partire dal 200 d.C. circa, è diventato di aspetto più marziale. Questo andamento è collegato alle guerre marcomanniche (avvenute tra il 166 ed il 180). Nelle immediate vicinanze del sito si trova un tumulo dell'età del ferro con, al suo interno, un cerchio di pietre.

Il sito venne scavato dagli archeologi tra il 1858 ed il 1861. A dirigere i lavori fu Conrad Engelhardt, insegnante di Flensburg. Gli oggetti recuperati da Engelhardt sono esposti presso il museo del palazzo Gottorp; altri 500 reperti si trovano a Copenaghen.