Bruce Lee - La leggenda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruce Lee - La Leggenda
Bruce Lee - La Leggenda.png
Bruce Lee, Chien Yuan e James Tien
Titolo originale Bruce Lee: A Warrior's Journey
Paese di produzione Stati Uniti, Regno Unito, Hong Kong
Anno 2000
Durata 100 min
110 min (Anteprima USA)
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.33 : 1
Genere documentario, biografico, azione
Regia John Little, Bruce Lee (filmato originale)
Soggetto John Little
Sceneggiatura John Little, Bruce Lee (materiale), Bey Logan (materiale aggiuntivo)
Produttore Chris Ennis, Taek-Yong Lee, John Little, Bill Katz (co produttore), Johnny-Mike Walker (produttore esecutivo)
Casa di produzione Warner Home Video
Montaggio Brad Kaup
Musiche Wayne Hawkins
Interpreti e personaggi

Bruce Lee - La Leggenda (Bruce Lee: A Warrior's Journey) è un documentario del 2000 diretto dal regista John Little su Bruce Lee e sull'arte marziale Jeet Kune Do. Contiene oltre trenta minuti di materiale inedito del 1972 tratto dal film incompiuto L'ultimo combattimento di Chen, montato seguendo le indicazioni del regista originario, co–produttore e protagonista Lee, poi terminato nel 1978 da Robert Clouse.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il documentario ripercorre, attraverso filmati ed interviste rari fatti a Bruce Lee e alle persone che gli sono state vicine, come la moglie Linda Emery, il suo allievo più anziano Taki Kimura, il gran maestro dell'arte marziale Hapkido Ji Han Jae e l'amico Kareem Abdul-Jabbar, la vita, la carriera, il pensiero filosofico, culminato poi nella creazione dell'arte marziale Jeet Kune Do, e i problemi razziali negli Stati Uniti del noto attore statunitense di origini cinesi.

La parte conclusiva del documentario è tratta dal film rilasciato nel 1978 L'ultimo combattimento di Chen, rimasto incompiuto a causa della morte dell'attore protagonista Bruce Lee. Per la prima volta è mostrata nel finale la sequenza inedita montata sulla base della sceneggiatura originariamente elaborata da Lee che era anche il co-produttore della sua Concord Production Inc.. Ritrovata nel 1995, rivela l'attenzione particolare di Bruce Lee al film L'ultimo combattimento di Chen, mai terminato, di cui cura inizialmente la regia, la produzione, la coreografia delle scene di combattimento, la sceneggiatura e naturalmente il ruolo principale che egli assegna a se stesso[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il documentario uscì in anteprima negli Stati Uniti, a San Francisco (California), il 22 ottobre 2000.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

Il documentario venne rilasciato sia in VHS che DVD in Italia, il 15 gennaio 2002. Nel Regno Unito, l'8 ottobre 2001. Negli Stati Uniti, il 5 marzo 2002. Inoltre è possibile reperirlo nella versione originale di lingua inglese come bonus alle edizioni statunitensi del DVD e del Blu-ray di Enter the Dragon pubblicate in occasione del 30º anniversario dell'uscita del film.

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

Esistono almeno due doppiaggi differenti per l'edizione italiana di Bruce Lee: A Warrior's Journey.

La prima versione è quella pubblicata nel 2002 con il titolo Bruce Lee - La leggenda, la quale è stata anche trasmessa in televisione da Discovery Channel con il titolo Bruce Lee - Una vita da guerriero.

La seconda versione, con nuovo doppiaggio e voce fuori campo di Massimo Lodolo, è stata per la prima volta trasmessa da Rai4 nel luglio del 2013 con il titolo Bruce Lee - Il viaggio di un guerriero.[2][3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) What is Bruce Lee? in hellostonehenge.com. URL consultato il 24 ottobre 2014.
  2. ^ Rai4 festeggia cinque anni. E alla festa invita Bruce Lee - Kataweb TvZap
  3. ^ Il 14 luglio Rai4 compie 5 anni e festeggia con Bruce Lee
  4. ^ Rai 4 - Programma

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema