Bruce Gradkowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruce Gradkowski
Bengal QB Bruce Gradkowski.jpg
Gradkowski con la maglia dei Bengals.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 100 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Stemma Pittsburgh Steelers Pittsburgh Steelers
Carriera
Giovanili
2002 - 2005 Toledo Rockets
Squadre di club
2006 - 2007 Stemma Tampa Bay Buccaneers T.B. Buccaneers
2008* Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams
2008 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
2009 - 2010 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
2011 - 2012 Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals
2013 - presente Stemma Pittsburgh Steelers Pittsburgh Steelers
* indica: solo preseason.
Statistiche aggiornate al 18 aprile 2014

Bruce Raymond Gradkowski (Pittsburgh, 27 gennaio 1983) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per i Pittsburgh Steelers della National Football League. Fu scelto nel corso del sesto giro (194° assoluto) del Draft NFL 2006 dai Buccaneers. Al college giocò a football alla Toledo University. È il fratello maggiore del centro dei Baltimore Ravens Gino Gradkowski.

Carriera universitaria[modifica | modifica sorgente]

Bruce al college ottenne vari riconoscimenti e titoli.

Riconoscimenti:

  • (3) Miglior giocatore offensivo della settimana della division West della MAC (2003 e 2004).
  • (1) Miglior atleta scolastico della settimana della MAC (2003).
  • (2) Miglior atleta della settimana dei Toledo Rockets (2004 e 2005).
  • (1) GMAC Bowl MVP (2005).
  • (1) Vern Smith Award miglior giocatore della stagione della MAC (2005).

Titoli vinti:

  • (1) GMAC Bowl (2005).

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Tampa Bay Buccaneers[modifica | modifica sorgente]

Gradkowski fu scelto al sesto giro del Draft 2006 dai Tampa Bay Buccaneers. Il 24 luglio 2006 firmò un contratto quadriennale del valore di 1,69 milioni di cui 87.500 dollari di bonus alla firma. Debuttò nella NFL il 10 settembre contro i Baltimore Ravens. Dopo 3 partite divenne il quarterback titolare e giocò 11 partite prima di infortunarsi. Chiuse con 13 partite, 9 touchdown e altrettanti intercetti, un rateo medio di 65.9%.

Nella stagione 2007 finì con 4 partite, nessun TD e un intercetto, un rateo del 52,4%. Il 30 maggio 2008 venne svincolato.

St. Louis Rams[modifica | modifica sorgente]

Gradkowski venne preso il 5 giugno dello stesso anno dagli svincolati dai Rams, il 31 agosto prima dell'inizio della stagione regolare venne rilasciato.

Cleveland Browns[modifica | modifica sorgente]

Il 2 dicembre 2008 firmò con i Browns riuscendo a giocare da titolare nell'ultima partita della stagione regolare senza però portare la squadra al successo. Chiuse con 2 partite di cui una da titolare nessun TD e 3 intercetti, un rateo medio di 2,8%. Il 9 febbraio venne svincolato.

Oakland Raiders[modifica | modifica sorgente]

Il 10 febbraio venne preso dagli svincolati dai Raiders. Il 22 novembre 2009 debuttò da titolare portando i Raiders a vincere 2 partite su 4, purtroppo il 13 dicembre a causa dell'infortunio subito ad entrambe le ginocchia nella partita contro i Washington Redskins fu costretto a rimanere fuori per il resto della stagione. Chiuse con 7 partite di cui 4 da titolare, 6 TD e 3 intercetti, un rateo medio di 80,6%.

Il 15 marzo rifirmò un annuale per un valore di 1,684 milioni di dollari. Il 15 aprile durante i primi allenamenti in palestra si strappò un muscolo pettorale mentre stava alzando dei pesi, a causa di questo infortunio fu operato riprendendo dopo circa un mese. Durante la 2a partita della stagione regolare contro i St. Louis Rams ebbe la chance di scendere in campo nel 2º tempo e portò i Raiders a vincere la partita. Purtroppo durante la partita contro i San Diego Chargers fu costretto ad uscire per un infortunio alla spalla. Dopo 4 partite saltate, tornò a giocare l'ultimo quarto contro i Pittsburgh Steelers. Si riguadagnò il posto da titolare contro i Miami Dolphins ma nelle ultime azioni della partita si infortunò nuovamente alla spalla destra. Il 2 dicembre venne messo sulla lista infortunati, finendo la sua stagione travagliata dai vari infortuni. Chiuse con 6 partite di cui 4 da titolare, 5 TD e 7 intercetti, un rateo medio di 66,3%.

Cincinnati Bengals[modifica | modifica sorgente]

Firmò il 29 luglio 2011 un contratto biennale del valore di 4 milioni di dollari. Durante la partita contro i Cleveland Browns subentrò al titolare Andy Dalton e grazie a un'azione giocata velocemente portò la propria squadra a vincere la partita. Finì la stagione con 2 partite, un TD e un intercetto, un rateo medio di 59,7%. Nella stagione 2012 giocò 2 partite finendo con 64,6% di rateo medio senza nessun TD e intercetto.

Pittsburgh Steelers[modifica | modifica sorgente]

Il 13 marzo 2013 firmò un contratto triennale del valore di 4,95 milioni di dollari di cui 850.000 di bonus alla firma.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

  • (1) Miglior giocatore offensivo della AFC della settimana (13a settimana della stagione 2009).

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 36
Partite da titolare 20
Completi 375
Tentativi 709
Yard lanciate 4.057
Touchdown 21
Intercetti 24
Rating 65,8
Tentativi su corsa 86
Yard su corsa 331
Touchdown su corsa 0
Fumble 20
Fumble forzati 10

statistiche aggiornata al termine della stagione 2013

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]