Brown ale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Brown ale è uno stile di birra prodotta con malto marrone (brown in inglese) o scuro[1]. Dapprima fu utilizzata la dicitura brown beer, prevalentemente dai birrai di Londra nel tardo XVII secolo: usavano questo termine per descrivere i loro prodotti simili alla mild ale[2]. Oggi le brown ale, seppur poco diffuse, sono prodotte in diverse regioni: prevalentemente in Inghilterra, Belgio e USA. Le birre denominate in questa maniera comprendono ale dolci e a bassa gradazione alcolica come la Manns Original Brown Ale, birre ambrate dal sapore più carico e maggior amarezza come la celebre Newcastle Brown Ale e birre dal gusto di malto e luppolo come la Sierra Nevada Brown Ale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Birre scure e dal colore marrone ci sono da centinaia di anni. Il nome "Brown Ale" fu usato sul mercato per la prima volta sui primi del XX secolo in Inghilterra, all'epoca della diffusione delle prime birre in bottiglia. Negli USA le prime tracce di brown ale sono eredità di alcuni homebrewers che riadattarono alcuni stili del nord Inghilterra.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il colore può variare dall'ambrato scuro al marrone. Il sapore prevalente è quello di caramello e cioccolato, dovuti all'impiego di malto tostato. Le brown ale del nord-est dell'Inghilterra tendono ad essere forti e maltate, spesso il gusto ricorda la nocciola, mentre quelle delle regioni meridionali sono solitamente più scure, dolci e meno alcoliche. Dal Nord America provengono brown ale solitamente più asciutte delle controparti inglesi, con un accento leggermente agrumato; aroma, amarezza e corpo medio sono dovuti alle varietà americane di luppolo. Il sapore fruttato è provocato dagli esteri.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brown Ale: History, Brewing Techniques, Recipes (Classic Beer Style Series, 14), Ray Daniels and Jim Parker, 1998, Brewers Publications
  2. ^ David Sutula, Mild Ale, 1999, Brewers Publications, Pagina 26
alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici