Brothers & Sisters (Coldplay)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brothers & Sisters
Artista Coldplay
Tipo album Singolo
Pubblicazione 26 aprile 1999[1]
Durata 4:05
Dischi 1
Tracce 3
Genere Alternative rock
Pop rock
Etichetta Fierce Panda
Produttore Crash, Coldplay
Registrazione febbraio 1999, Station Studios, Londra (Regno Unito)
Formati CD, 45 giri, download digitale
Coldplay - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2000)

Brothers & Sisters è un singolo del gruppo musicale britannico Coldplay, pubblicato il 26 aprile 1999 dalla Fierce Panda Records.[1]

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Una prima versione del brano, denominata Brothers + Sisters, venne pubblicata nel demo Ode to Deodorant (1997).[2] Rispetto alla versione pubblicata come singolo, la prima versione è di durata maggiore (4:28 contro 4:05).[2]

Una terza versione, di durata ancora più elevata, è stata inserita come b-side del singolo Trouble (2000).[3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion e Chris Martin.

CD singolo (Regno Unito),[4] download digitale[5]
  1. Brothers & Sisters – 4:05
  2. Easy to Please – 3:02
  3. Only Superstition – 3:48
45 giri (Regno Unito)[6]
  • Lato A
  1. Brothers & Sisters – 4:05
  • Lato B
  1. Easy to Please – 3:02

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Brothers & Sisters, Coldplay. URL consultato il 13 maggio 2014.
  2. ^ a b (EN) Coldplay, The – Ode To Deodorant in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 13 maggio 2014.
  3. ^ (EN) Coldplay – Trouble (CD, Single) – UK in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 13 maggio 2014.
  4. ^ (EN) Coldplay – Brothers & Sisters (CD, Maxi-Single, Limited Edition) in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 13 maggio 2014.
  5. ^ Brothers & Sisters - EP, iTunes. URL consultato il 13 maggio 2014.
  6. ^ (EN) Coldplay – Brothers & Sisters (Vinyl, 7", Limited Edition, Single) in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 13 maggio 2014.
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock