Corydoras splendens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Brochis splendens)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Corydoras splendens
Brochis splendens im Aquarium.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Siluriformes
Famiglia Callichthyidae
Sottofamiglia Corydoradinae
Genere Corydoras
Specie C. splendens
Nomenclatura binomiale
Corydoras splendens
(Castelnau, 1855)

Corydoras splendens (Castelnau, 1855), indicato a volte come Pescegatto corazzato di smeraldo, è un piccolo pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Callichthyidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa in Sudamerica, nel bacino del Rio delle Amazzoni. Abita acque lente ricche di vegetazione e si trova a suo agio anche in acque fangose, comprese tra i 22° e i 28 °C.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Fisicamente simile a Corydoras aeneus, si distingue da questo per il profilo frontale molto più convesso e l'aspetto più tozzo e soprattutto per le maggiori dimensioni della pinna dorsale, che presenta mediamente 10 raggi spinali in più (18 circa). Le analogie invece sono molte: stessa sezione triangolare del corpo, che è ricoperto ai fianchi da placche corazzate che si intersecano lungo la linea laterale, stessa bocca rivolta verso il basso e dotata di barbigli e anche livrea simile: testa, dorso e fianchi sono grigi e smeraldo con riflessi metallici, il ventre è biancastro, le pinne sono grigio-smeraldino.
Raggiunge una lunghezza massima di 6 cm.

Etologia[modifica | modifica sorgente]

Un gruppo di C. splendens

C. splendens è un pesce pacifico, che vive in piccoli gruppi.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

La riproduzione è stata osservata principalmente in cattività ed avviene in questo modo: la femmina depone le uova raccogliendole in una sorta di tasca formata dalle sue pinne ventrali ed anale e qui il maschio le feconda. Successivamente la femmina le incolla singolarmente in una zona precedentemente ripulita (anfratto roccioso, buca sul fondo, legno sommerso). Questa operazione può essere ripetuta più volte, per un totale di circa 800-1000 uova fecondate. Una volta schiuse, fuoriesce un avannotto ben diverso dai genitori, per forma e per colorazione.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre prevalentemente di piccoli crostacei, anellidi e larve d'insetti.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Meno noto di altri Corydoras è tuttavia diffuso e commerciato tra allevatori e negozi specializzati per la sua adattabilità e per la facilità d'allevamento e di riproduzione.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci