Brittany Pierce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brittany Susan Pierce
Universo Glee
Autori
1ª app. in La strada per il successo
Interpretata da Heather Morris
Voce italiana Sabine Cerullo
Sesso Femmina
Professione studentessa

Brittany Susan Pierce è un personaggio della serie televisiva Glee, interpretato da Heather Morris; è una cheerleader del liceo McKinley, molto amica di Santana Lopez.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Brittany Pierce è una cheerleader dei "Cheerios" del liceo McKinley della città di Lima, in Ohio. Entra a far parte del glee club insieme alle compagne Quinn Fabray e Santana Lopez, su ordine della coach Sue Sylvester, col compito di spiare il coro e distruggerlo dall'interno. Nel corso della seconda stagione intraprende una relazione sentimentale con Artie, un compagno membro del glee club. Nell'episodio Britney/Brittany ammette di sentirsi insicura circa le sue doti musicali e di aver vissuto tutta la sua vita all'ombra della sua più nota «omonima», Britney Spears (sostiene infatti che il suo secondo nome inizi con la "S", al che il suo nome suonerebbe come Brittany S-Pierce). Nell'episodio canta, sotto l'effetto di un'anestesia totale, le canzoni I'm a Slave 4 U e Me Against the Music riacquistando fiducia in sé stessa. In Per un bicchiere di troppo fa il suo debutto nel glee club cantando Tik Tok di Kesha. Da sempre molto legata all'amica Santana, si dichiara bisessuale quando ammette di ricambiare i sentimenti che l'amica prova per lei, ma di amare anche Artie (Sexy). Si metterà poi, dopo essere stata lasciata da Santana, con Sam, che intanto le aveva confessato di provare dei sentimenti per lei Canto Del Cigno.

Creazione e casting[modifica | modifica sorgente]

Heather Morris viene accreditata come guest star a partire dal secondo episodio della prima stagione, quando fa la sua prima apparizione. Morris voleva inizialmente intraprendere una carriera da attrice, finché non ricevette invece l'offerta di lavorare al tour mondiale di Beyoncé Knowles come ballerina. Il coreografo Zach Woodlee si rivolse a lei come consulente per insegnare agli attori del cast di Glee la coreografia di Single Ladies e la ballerina finì per essere assunta per interpretare una terza cheerleader.[1] Inizialmente il personaggio parla a mala pena, ma il ruolo crebbe di portata quando gli sceneggiatori scoprirono che la Morris aveva il dono di sferrare brevi frasi ad effetto comico.[2]

Durante la prima stagione Brittany non ha interpretato alcuna canzone, nonostante l'attrice sperasse in un debutto.[3] Il 27 aprile 2010 Michael Ausiello di Entertainment Weekly riportò la notizia che Morris sarebbe stata promossa a personaggio regolare con la seconda stagione.[4]

Caratterizzazione[modifica | modifica sorgente]

Molte delle battute di Brittany sono recitate senza copione, improvvisate o suggerite da Murphy durante le riprese. Brittany dice generalmente cose che qualunque altro personaggio non direbbe, brevi frasi nonsense che la fanno apparire «letteralmente fuori di testa».[3] Brittany sostiene di «trovare le ricette confusionali», è convinta che «il suo gatto legga il suo diario» e non sa quale sia la sua mano destra e quale la sinistra.[5] È cordiale con tutti gli altri personaggi; Morris ha spiegato che Brittany «vuole bene a tutti, di chiunque si tratti», perciò sorride sempre ed è buona con tutti.[3] L'attrice ha dichiarato inoltre di essersi ispirata al personaggio di Karen Smith del film Mean Girls, interpretando Brittany non tanto come una stupida ma come una persona innocente.[6]

Al pannello di Glee del Paley Festival, nel marzo 2010, Murphy dichiarò che Brittany e Santana si sarebbero baciate nella prima stagione.[7] Quando le attrici Morris e Naya Rivera chiesero informazioni riguardo allo sviluppo dei loro personaggi, Murphy disse che le relazioni tra i personaggi della serie non sarebbero state dettate dal pubblico, ma solo dal naturale scorrere degli eventi.[3] Nella seconda stagione il personaggio di Brittany si dichiara infine bisessuale.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Jarrett Wieselman del New York Post ha paragonato Brittany al personaggio di Sue Sylvesters, indicandole come due tra i «più divertenti personaggi fuori di testa della televisione». Wieselman, sin dalla sua introduzione, ha scritto che Brittany «ha dato sempre di più da fare, e sempre meno da pensare» e che il risultato consiste in «uno dei personaggi più incompetenti che sia mai riusciti a trovare qualcosa da mettere addosso al mattino».[5] Anche Megan Masters di E! Online ha paragonato Brittany al personaggio di Jane Lynch, sostenendo che le battute nonsense della prima sono degne rivali di quelle di Sue. Ha chiamato Brittany «brillantemente senza cervello» e ringraziato gli autori di Glee per averla creata, sostenendo che «mai prima d'ora avevamo avuto il piacere di goderci un personaggio tanto stupido quanto adorabile in televisione».[8]

Dorothy Snarker di AfterEllen.com ha lodato la coppia Brittany/Santana, coniando la parola macedonia "Brittana".[9]

Nel gennaio 2010 Heather Morris e Naya Rivera hanno vinto uno Screen Actors Guild Award for Outstanding Performance by an Ensemble in a Comedy Series.[10] Nello stesso anno sono state nominate come "Coppia lesbica favorita" ai Visibility Awards di AfterEllen.com.[11]

Performance musicali[modifica | modifica sorgente]

Brittany ha fatto il suo debutto come cantante nell'episodio della seconda stagione Britney/Brittany.

Episodio Titolo della canzone Artista originale Con
Britney/Brittany I'm a Slave 4 U Britney Spears solista
Britney/Brittany Me Against the Music Britney Spears (feat.Madonna) Santana Lopez
Per un bicchiere di troppo Tik Tok Ke$ha Nuove Direzioni
Sexy Landslide Stevie Nicks Holly Holliday e Santana Lopez
New York My Cup Artie Abrams
Esprimi un desiderio Candyman Christina Aguilera Mercedes Jones e Santana Lopez
Sadie Hawkins Locked Out of Heaven Bruno Mars Nuove Direzioni
Britney 2.0 Gimme More Britney Spears solista
Britney 2.0 Hold It Against Me Britney Spears solista

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Young Entertainers Get a Taste of Hollywood, My Buffalo, 31 dicembre 2009. URL consultato l'8 gennaio 2010.
  2. ^ (EN) TV: Heather Morris has become a reliable comic voice on 'Glee'.
  3. ^ a b c d (EN) Lisa Steinberg, Heather Morris, Starry Constellation Magazine. URL consultato il 14 aprile 2010.
  4. ^ (EN) Michael Ausiello, 'Glee' exclusive: Brittany and Santana poised for major promotions, Entertainment Weekly, 27 aprile 2010. URL consultato il 1º maggio 2010.
  5. ^ a b (EN) Jarrett Wieselman, 'Glee's' secret weapon, New York Post, 19 novembre 2009. URL consultato il 10 novembre 2009.
  6. ^ (EN) Denise Martin, Glee’s Heather Morris on Becoming Britney Spears: I Was "So Nervous" To Sing!, TV Guide, 27 settembre 2010. URL consultato il 9 dicembre 2010.
  7. ^ (EN) Lesley Goldberg, Jane Lynch and Ryan Murphy offer "Glee" spoilers at PaleyFest, AfterEllen.com, 15 marzo 2010. URL consultato il 1º maggio 2010.
  8. ^ (EN) Megan Masters, Glee Sneak Peek: More Brittany Brilliance to Start Your Weekend, E! Online, 30 aprile 2010. URL consultato il 1º maggio 2010.
  9. ^ Doroty Snarker, "Glee" spoils us with an unexpected coupling, AfterEllen.com, 7 dicembre 2009. URL consultato il 7 dicembre 2009.
  10. ^ (EN) 16th Annual Screen Actors Guild Awards scorecard, Tribune Company, 13 gennaio 2010. URL consultato il 24 gennaio 2010.
  11. ^ (EN) The AfterEllen.com 2010 Visibility Awards – Vote Now!, AfterEllen.com, 1º dicembre 2010. URL consultato il 2 dicembre 2010.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Ha un gatto di nome Lord Tubbington, e pensa che quest'ultimo legga il suo diario segreto e fumi di nascosto.
  • Lei afferma di essere l'omonima 'non-famosa' di Britney Spears, in quanto il suo secondo nome inizia con la lettera S e il suo nome completo sarebbe Brittany S.Pierce.
  • I compagni hanno soprannominato lei e Santana Brittana, mentre quando Brittany usciva con Artie, i due venivano chiamati Bartie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione