Brin (metropolitana di Genova)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo Metropolitane Italia.svg Brin
Genova-Metro-Certosa-Brin-IMG 1539.JPG
Stazione della metropolitana di Genova
Gestore AMT
Inaugurazione 1990
Stato In uso
Localizzazione Certosa
Tipologia Stazione su viadotto
Mappa di localizzazione: Genova
Brin
Metropolitane del mondo

Coordinate: 44°25′42.95″N 8°53′41.87″E / 44.428597°N 8.894964°E44.428597; 8.894964

Metropolitana di Genova
White dot.svg  Brin
Italian traffic signs - icona porto.svg White dot.svg  Dinegro
Italian traffic signs - icona stazione fs.svg White dot.svg  Principe
White dot.svg  Darsena
White dot.svg  San Giorgio
White dot.svg  Sarzano/Sant'Agostino
White dot.svg  De Ferrari
Italian traffic signs - icona stazione fs.svg White dot.svg  Brignole

La stazione di Brin è una stazione della metropolitana di Genova.

È situata lungo via Benedetto Brin presso Certosa, area urbana della periferia nord-occidentale del capoluogo ligure. La stazione sorge su un viadotto posto all'uscita della galleria Certosa, tunnel che divide Brin dalla stazione Dinegro con i suoi 1.750 metri di lunghezza.

Attualmente si tratta di un capolinea, nonostante si sia progettato un prolungamento a nord verso quella che sarebbe la nuova fermata Canepari. Sul percorso della locale rete metroviaria, la fermata successiva è quella di Dinegro.

Progettata dall'architetto Renzo Piano, l'inaugurazione ufficiale della stazione avvenne in data 13 giugno 1990[1]. Insieme a Dinegro, con cui costituiva inizialmente la prima originaria tratta, Brin è stata la prima stazione della metropolitana di Genova a divenire operativa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fausto Numanni, "Mondiale" un anno dopo in I Treni Oggi, nº 116, giugno 1991, p. 19.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]