Bridei IV dei Pitti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bruide mac Der-Ilei (... – 706) è stato re dei Pitti, salendo sul trono dopo la deposizione di Taran nel 697[1].

Era fratello del suo successore, Nechtan. C'è chi ha pensato che il padre di Bruide fosse Dargart mac Finguine (morto nel 686) dei Cenél Comgaill, una dinastia reale della Dál Riata che controllava Cowal e l'isola di Bute[2]. La genealogia della madre Der-Ilei non è certa. Bruide fu uno dei più importanti uomini d'Irlanda e Scozia che garantì la Cáin Adomnáin (Lex Innocentium) a Birr nel 697. Nel 698 ci fu una battaglia tra Pitti e Sassoni in cui fu ucciso Berhtred figlio di Beornhaeth, come viene riportato dalle cronache irlandesi. Una sconfitta degli uomini di Dál Riata viene registrata per l'anno 704, o a Loch Lomond o nell'area del fiume Leven. Anche se è probabile che questa sconfitta sia stata inflitta più dai Britanni di Alt Clut che non dai Pitti. Il conflitto che avvenne nell'isola di Skye nel 701, durante il quale fu ucciso Conaing figlio di Dúnchad, fu probabilmente un conflitto interno tra le diverse tribù della Dál Riata. Bruide morì nel 706 e gli successe il fratello Nechtan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Annali di Tigernach e Annali dell'Ulster, anno 697.
  2. ^ Clancy, Nechtan; Annals di Tigernach, anno 686; Annali dell'Ulster, anno 710, riportano che due figli di "Nechtan mac Dargartó" furono uccisi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alan O. Anderson, Early Sources of Scottish History A.D. 500 to 1286, vol. 1, ristampato con correzioni, Stamford, 1990;
  • Thomas Owen Clancy, Philosopher-King: Nechtan mac Der-Ilei, in the Scottish Historical Review, 83, 2004, pagg. 125–149; Nechtan son of Derile in M. Lynch (ed.) The Oxford Companion to Scottish History, Oxford e New York, Oxford UP, 2002. ISBN 0-19-211696-7

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re dei Pitti Successore
Taran 696-706 Nechtan IV
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie