Brick and mortar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine Brick and mortar (B&M) o Brick and mortar company si identifica una attività legata all'economia reale, caratterizzata dunque dall'esistenza di strutture aziendali fisiche, in cui i clienti posso recarsi di persona per vedere ed acquistare i prodotti [1] [2]. Negli anni 2000 il termine è entrato nel linguaggio comune, a indicare la differenza tra aziende "fisiche", dette la Old economy, in opposizione a quelle della "New economy".

Il termine inglese significa letteralmente "mattoni e malta" cioè i materiali da costruzione edile più tradizionali che esistono.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ vedi p. 21 et passim R.P.Nelli (2004)
  2. ^ vedi p. 72 et passim L. Windham, K. Orton (2002)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roberto Paolo Nelli, Le strategie Internet-based delle imprese italiane: caratteri fondamentali e modalità evolutive, Vita e pensiero, 2004
  • Laurie Windham, Ken Orton, Clienti e consumatori, Apogeo Editore, 2002
economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia