Brian Scalabrine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brian Scalabrine
Scal Media Day.png
Scalabrine con la maglia dei Boston Celtics
Dati biografici
Nome Brian David Scalabrine
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 206 cm
Peso 107 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex ala grande)
Ritirato 2012 - giocatore
Carriera
Giovanili

1996-1997
1998-2001
Enumclaw High School
Highline Community College
USC Trojans USC Trojans
Squadre di club
2002-2005 New Jersey Nets N.J. Nets 210 (819)
2005-2010 Boston Celtics Boston Celtics 264 (723)
2010-2012 Chicago Bulls Chicago Bulls 46 (52)
2011 Pall. Treviso Pall. Treviso 7 (81)
Carriera da allenatore
2013-2014 Golden St. Warriors Golden St. Warriors (vice)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 marzo 2014

Brian David Scalabrine (Long Beach, 18 marzo 1978) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro statunitense. Alto 2,06 m per 107 kg, ricopriva il ruolo di ala grande.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

High School e Università[modifica | modifica wikitesto]

Scalabrine si diplomò nel 1996 alla Enumclaw High School di Enumclaw, nello Stato di Washington. Decise poi di iscriversi all'Highline Community College, dove militò nella squadra di basket, i Thunderbirds, mantenendo ottime medie di 16,3 punti, 9,6 rimbalzi, 2,9 assist e 1,2 palle rubate a partita. Mise a referto per ben 17 volte una doppia doppia, e guidò la sua squadra per rimbalzi, stoppate e percentuale ai tiri liberi (75%). I Thunderbirds finirono la stagione 1996-97 con un record di 31 vittorie e una sconfitta, vincendo il campionato universitario statale.

Nel 1998 si trasferì alla University of Southern California (USC), giocando per la squadra di basket, i Trojans. Nel primo anno con la nuova maglia, Scalabrine fu l'unico a partire titolare nelle 28 partite giocate, facendo segnare le migliori statistiche della squadra per quanto riguarda i punti (14,6), i rimbalzi (6,4) e la percentuale di tiri segnati (53,1%).

Giocò la sua migliore partita in maglia Trojans contro la American University, il 21 dicembre 1998, mettendo a referto 26 punti, 7 rimbalzi e 2 stoppate. Il 13 febbraio 1999 segnò 22 punti in una gara vinta al supplementare contro la molto più quotata Stanford University, compreso un decisivo canestro da 3 punti nei minuti finali.

Il suo secondo anno alla USC fu quello della consacrazione, finendo la stagione con il maggior numero di punti segnati (17,8 a partita), la miglior percentuale di canestri segnati (53,1%) e un'ottima percentuale dalla linea dei tre punti (40,3%). I Trojans, aiutati da queste buone prestazioni di Scalabrine, raggiunsero il torneo NCAA, dove però vennero sconfitti ai quarti di finale da Duke, con il punteggio di 79 a 69. In questa partita Scalabrine segnò 13 punti.

Terminò la sua esperienza universitaria conseguendo la laurea in storia.

NBA[modifica | modifica wikitesto]

New Jersey Nets[modifica | modifica wikitesto]

Fu scelto nel draft NBA 2001 dai New Jersey Nets con la trentaquattresima chiamata assoluta. Saltò, a causa di un infortunio al quinto metatarso, i primi dieci giorni di training camp con i New Jersey Nets. Ristabilitosi, il 26 ottobre 2001, durante una partita di precampionato contro i Detroit Pistons, si infortunò nuovamente al piede destro. Debuttò in NBA il 31 gennaio 2002, contro i Milwaukee Bucks. Durante la sua prima stagione in NBA riuscì a totalizzare 2,1 punti, 1,8 rimbalzi e 0,8 assist di media a partita. Quell'anno i Nets raggiunsero i playoff, e riuscirono a conquistare la NBA Eastern Conference, approdando così alle NBA Finals. Vennero sconfitti dai Los Angeles Lakers in quattro partite. Nei playoff Scalabrine entrò in campo in sei partite segnando 0,3 punti e catturando 0,5 rimbalzi a partita.

Il 26 gennaio 2005, nella partita contro i Golden State Warriors, segnò 29 punti, suo career high. Il 15 aprile dello stesso anno mise a segno un altro career high, giocando 45 minuti. Terminò la stagione con una media di 6,3 punti e 4,5 rimbalzi in 21,6 minuti di utilizzo, aiutando i Nets a raggiungere i playoff.

Boston Celtics[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 agosto 2005 firmò un contratto di cinque anni con i Boston Celtics per un totale di 15 milioni di dollari. Nella stagione 2007-2008 giocò 48 partite, partendo in nove da titolare, con una media di 10,7 minuti per partita, e terminando la stagione con una media di 1,8 punti e 1,6 rimbalzi. I Celtics vinsero il titolo NBA, sconfiggendo i Los Angeles Lakers in sei partite, senza però un valido apporto di Scalabrine, che, in quei playoff, giocò solo pochi minuti.

Chicago Bulls[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 settembre 2010 firma un contratto non garantito con i Chicago Bulls. Il 5 novembre 2010 Scalabrine fece ritorno a Boston, quando i suoi Bulls fecero visita ai Boston Celtics. Scalabrine giocò 3 minuti, e al momento del suo ingresso in campo fu accolto da un'ovazione del pubblico. La partita terminò dopo due tempi supplementari con il punteggio di 110-105 in favore di Chicago. Terminò la stagione con 1,1 punti e 0,4 rimbalzi in 18 partite giocate.

Benetton Treviso[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione seguente, complice il Lockout NBA 2011-2012, firma con la Benetton Treviso. Nel dicembre dello stesso anno l'NBA annuncia la fine del Lockout, e Scalabrine sfrutta la clausola contrattuale che gli permetteva di tornare negli Stati Uniti in caso di termine del Lockout.

Il ritorno a Chicago[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 dicembre firma il nuovo contratto con i Bulls.

Il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

La fine della stagione 2011-12 coincide col suo ritiro dal basket giocato. Dalla stagione 2012-13 è opinionista sportivo per le gare interne dei Boston Celtics grazie ad un contratto firmato con un'emittente TV privata, dopo aver rifiutato la proposta di entrare a far parte dello staff dei Chicago Bulls[1]. Afferma però che ci potrebbe essere una piccola possibilità di riprendere la carriera agonistica oltreoceano.

Il sostegno dei fan[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante i pochi minuti giocati, Scalabrine divenne un giocatore molto popolare e amato dai suoi tifosi tanto che gli fu dato il soprannome "White Mamba", riprendendo quello di Kobe Bryant "Black Mamba".

In tempi più recenti è diventato inoltre oggetto di un fenomeno simile ai Chuck Norris facts.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Boston Celtics: 2008

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  PG Partite giocate   PI  Partite iniziate  MPP  Minuti a partita  FG%   % dal campo
 3P%   % da tre punti  TL%   % tiro libero  RPP  Rimbalzi a partita  APP  Assist a partita
 PRPP  Palle rubate a partita  SPP  Stoppate a partita  PPP  Punti a partita  Grassetto  Career high

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PI MPP FG% 3P% TL% RPP APP PRPP SPP PPP
2001-02 New Jersey Nets N.J. Nets 28 0 10,4 34,3 30 73,3 1,8 0,8 0,3 0,1 2,1
2002-03 New Jersey Nets N.J. Nets 59 7 12,3 40,2 35,9 83,3 2,4 0,8 0,3 0,3 3,1
2003-04 New Jersey Nets N.J. Nets 69 2 13,4 39,4 24,4 82,9 2,5 0,9 0,3 0,2 3,5
2004-05 New Jersey Nets N.J. Nets 54 14 21,6 39,8 32,4 76,8 4,5 1,6 0,6 0,3 6,3
2005-06 Boston Celtics Boston Celtics 71 1 13,2 38,3 35,6 72,2 1,6 0,7 0,3 0,3 2,9
2006-07 Boston Celtics Boston Celtics 54 17 19 40,3 40 78,3 1,9 1,1 0,4 0,3 4
2007-08 Boston Celtics Boston Celtics 48 9 10,7 38,9 32,6 75 1,6 0,8 0,2 0,2 1,8
2008-09 Boston Celtics Boston Celtics 39 8 12,9 42,1 39,3 88,9 1,3 0,5 0,2 0,3 3,5
2009-10 Boston Celtics Boston Celtics 52 3 9,1 34,1 32,7 66,7 0,9 0,5 0,2 0,1 1,5
2010-11 Chicago Bulls Chicago Bulls 18 0 4,9 52,6 0 0 0,4 0,3 0,2 0,2 1,1
2011-12 Chicago Bulls Chicago Bulls 28 0 4,4 46,7 14,3 50 0,8 0,5 0,2 0,2 1,1
Carriera 520 61 13 39 34,4 78,3 2 0,8 0,3 0,2 3,1

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PI MPP FG% 3P% TL% RPP APP PRPP SPP PPP
2001-02 New Jersey Nets N.J. Nets 6 0 2,3 33,3 0 0 0,5 0 0 0,2 0,3
2002-03 New Jersey Nets N.J. Nets 7 0 2,9 50 0 0 0,6 0 0 0 0,6
2003-04 New Jersey Nets N.J. Nets 9 0 8,1 64,7 83,3 50 1,3 0,1 0,3 0 3,3
2004-05 New Jersey Nets N.J. Nets 4 3 15,3 18,2 25 100 1,8 0,5 0,2 0,5 2,3
2008-09 Boston Celtics Boston Celtics 12 0 20,5 42,3 44,8 100 2,2 1 0,2 0,4 5,1
2009-10 Boston Celtics Boston Celtics 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0
Carriera 39 3 10,6 43,7 46,3 78,6 1,3 0,4 0,2 0,2 2,7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nick Friedell, Report: Brian Scalabrine retires in ESPN, 6 settembre 2012. URL consultato il 12 settembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]