Brewcaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Brewcaria
Immagine di Brewcaria mancante
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Bromeliales
Famiglia Bromeliaceae
Sottofamiglia Pitcairnioideae
Genere Brewcaria
L.B.Sm., Steyerm. & H.Rob, 1984[1]
Classificazione APG
Ordine Poales
Famiglia Bromeliaceae
Specie

Brewcaria L.B.Sm., Steyerm. & H.Rob, 1984 è un genere della famiglia botanica delle Bromeliaceae, sottofamiglia delle Pitcairnioideae. Il genere è così chiamato in onore di Charles Brewer-Carías, esploratore e naturalista venezuelano.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le piante presentano foglie fascicolate, rigide, spinose-serrate, con disposizione a rosetta[2]. L'infiorescenza è eretta, semplice, con spiga densa[2]. I fiori sono sessili; i sepali sono imbricati, ecarinati[2]. I petali sono regolari, attaccati con due scaglie disposte in orizzontale[2]. Gli stami sono uguali[2]. L'ovario è parzialmente infero[2]. Le diramazioni dello stilo sono strette e oblunghe[2]. I semi sono dotati di sei piccole appendici o ali molto strette[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il genere è presente in America meridionale, in Colombia e nella parte meridionale del Venezuela[3], nell'Amazzonia centrale[2].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende 6 specie[4]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L.B.Sm., Steyerm. & H.Rob., Acta Bot. Venez. 14(3): 10 (1984).
  2. ^ a b c d e f g h i Henry Shaw School of Botany. Graduate Laboratory. Missouri Botanical Garden, Annals of the Missouri Botanical Garden, Missouri Botanical Garden Press, St. Louis, vol. 73 (1986), pag. 714.
  3. ^ Kew, Royal Botanic Gardens - Brewcaria
  4. ^ Brewcaria in World Checklist of Selected Plant Families, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 3 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica